domenica 24 marzo 2013

La bellezza di chi ride e volta pagina.

LUIGI
CIAOOOOOOOOO :DDDD
Sí, sono felice ahahah. Maaa partiamo dall'inizio. Dunque, quand'é che avevo aggiornato? Venerdi se non mi sbaglio. Ecco, venerdì sera sono andata da Johanna e sua sorella tedesca era ancora lí. Abbiamo fatto la hot tub (una sorta di idromassaggio ma senza bolle) e poi siamo andate in macchina a prendere le sigarette per sua sorella, che ha 20 anni btw. Beh, mentre eravamo in macchina abbiamo messo la musica a tutto volume e devo dire che mi mancava un po' l'Italia e l'Europa dove comunque i giovani si possono divertire, in discoteche e locali vari. Invece qui alla fine i giovani non hanno nulla da fare, la cosa più divertente per loro é andare al mall o al coffee shop. Sono davvero molto infantili sotto questo punto di vista, che poi poveri cristi non é nemmeno colpa loro se fino a 21 anni non possono fare un tubo. Mi é mancato il puro divertimento insomma. Beh, invece ieri..niente per tutto il giorno, poi alle 5:30 abbiamo 'cenato' (più che altro era un aperitivo) con degli amici di famiglia e per smaltire il tutto sono andata a portare in giro il cane per mezz'oretta, e appena tornata a casa Kim mi fa tipo: "Martina wow! Sei stata via tanto"... OKAY. Invece verso le 7:30 di sera sono andata a casa di Johanna, sua sorella era ripartita il pomeriggio per la Germania, quindi eravamo solo noi due, e lei era su skype con il fidanzato...bene. Poi dopo meno di un'ora é arrivata Kayla, che si é lasciata con il ragazzo giovedì e quindi ci ha raccontato tutto. Ha detto che lui la trattava troppo male, insomma non nel modo che lei merita, e lei gli ha dato tante possibilità ma lui le ha sprecate ecc.. quindi l'ha lasciato. Sono felice che comunque lei sembra star bene, cioè pare decisa a non tornare sui suoi passi. Io non riuscirei ad essere come lei, ma effettivamente sono sbagliata io. Beh vedremo come si evolveranno le cose. Tra l'altro é stata lí a parlare di lui per più di un'ora, si vede proprio che aveva bisogno di sfogarsi e sono felice che comunque l'abbia fatto con noi. Lei é rimasta a dormire da Johanna mentre io sono tornata a casa, uno perché abito dall'altra parte della strada e non ha senso stare scomoda per dormire lí, due perché c'erano anche gli amici delle host sisters di Johanna quindi comunque non ci sarei stata. Stamattina sveglia verso mezzogiorno (<3) e mi arriva un sms di Jake, che mi chiede se ho fame..e mi invita fuori a pranzo! Io ero stra in ansia vi giuro! Tra l'altro esco dalla doccia all'1:15 e lui mi dice che sarebbe arrivato all'1:35. Grandioso. Ho dovuto prepararmi stra in fretta, e i miei jeans neri chiaramente non mi entravano più quindi ho dovuto mettere i leggins, beh é arrivato e sono salita in macchina. É stato tutto tranquillissimo, niente imbarazzo, cioè chiaramente conoscendolo da praticamente il secondo giorno di scuola é normale che possiamo passare tempo insieme solo noi due senza il silenzio imbarazzante.. non so perché mi fossi preoccupata tanto. Beh siamo andati a sto ristorante italiano che di italiano aveva soltanto le scritte sul menu, e io non ho capito perché (e questo lo fanno in tutti i ristoranti americani) prima del pasto ti danno sempre o zuppa o insalata. MA PERCHEEE! Cioé al di lá del fatto che la zuppa sia di per sé un primo, l'insalata si serve come contorno non come antipasto! Bah, AMERICANS...e poi mi sono sentita troppo stupida quando il cameriere ci ha portato la scatolina dove mettere gli avanzi da portare a casa..che poi per l'amor del cielo, paghi, é giusto che ti porti a casa gli avanzi, peró mi sa tanto roba da poveracci. Dopo pranzo, pagato da lui chiaramente, siamo andati in questo negozio fighissimo e io mi sono comprata un sacco di cose assolutamente inutili, come un appendino rosa per la porta (vi starete chiedendo cosa sia un appendino per la porta..ahahaha. Intendo una roba del genere), delle gommine da mettere sulle matite, salviette struccanti, uno smalto (perché i 37 che ho lasciato in Italia non erano abbastanza), una nuova cover per l'iphone (quella che se lo fai cadere non si rompe lo schermo), cicche, e lui ha 'preso gratis' una pallina da basket, una pennina per l'iphone (che ora ho io) e un laser (perché, cit sua, 'farebbbe impazzire la bibliotecaria') HAHAHAHAHAH. Poi abbiamo fatto un giro a caso in macchina e mi ha fatto vedere delle case STUPENDE..mamma mia che meraviglia che erano. Alla fine siamo andati a casa sua, ho salutato sua mamma e sua sorella, e poi siamo rimasti da soli perché la sua famiglia é andata via in macchina da qualche parte. Ecco, per gli americani portare a casa una persona del sesso opposto é tipo un sacrilegio. Era tutto preoccupato 'ma sei sicura che i tuoi vogliano? oddio speriamo non ci sia mia mamma.' OHHH SCIALLLAAA! Se penso che fin dalle elementari c'erano giorni in cui invitavo a casa mezza classe (ovvero tutti maschi) mamma mia per loro é impensabile! O che in terza media ho dormito con i miei due (ex) migliori amici maschi..o che al mare ho sempre dormito con Edo e Paolo. Seriamente sono troppo indietro su sta cosa. Tant'è che appena sono tornata a casa c'erano mia mamma e mia sorella che continuavano a dire che era un appuntamento. Ma quale appuntamento! Ho semplicemente passato del tempo con un mio amico, come faccio da quando avevo 9 anni a questa parte. Mamma mia sono troppo stupidi davvero. Beh dicevo..ero a casa sua, il suo cane (che si chiama Luigi hahahahah) é troooppo tenero! Per non parlare della sua casa dio mio ma quanti soldi haaaa?! Addirittura sua sorella ha una stanza dei giochi. Mi ha anche mostrato la bottiglia di rum che tiene nascosta in una scatola delle scarpe ahahahaha poveri piccoli americani come sono ridotti <3 Abbiamo fatto un po' di foto e io ho mandato primi piani della mia faccia a Sean e Nigel su snapchat, chiaramente usando il cellulare di Jake. Verso le 6 siamo andati da Giant Eagle per comprare la pasta che serviva a casa mia per cena, e poi mi ha riaccompagnato a casa. Tra l'altro mi fa tipo: "Comunque non so a cosa stavi pensando quando eravamo in casa, ma ti dico solo che sono timido" ...EH?! Che diamine vuol dire? Io non stavo pensando assolutamente a nulla D: Bah. Non mi ha nemmeno invitata al prom quella testa di ca**o. Mi ha chiesto per la penso quinta volta se vado al ballo, e con chi vado, e io per l'altrettanta quinta volta gli ho detto che si, vado, e non so con chi. Cioé non é difficile dirmi 'hey andiamo insieme?' se penso alla semplicità con la quale Patrick l'ha chiesto ad Ashley..che poi lei abbia detto di no é un altro paio di maniche ahah. Boh gente non so che pensare. Sará timido..boh. Si peró che si muova, che il Prom é il 10 maggio! Beh che per l'homecoming me l'ha chiesto il giorno prima haha. É stata una bellissima giornata comunque, mi sono divertita e quando gli ho detto che vado a casa il 16 giugno sembrava piuttosto triste. E quando gli faccio 'invece Johanna il 25' lui fa 'e chi se ne frega' hahahahaha. Trovo singolare il fatto che, ed é così per ogni exchange student, arrivi in un paese straniero e sei totalmente da solo, poi inizi a crearti una vita dal nulla, poi stai finalmente bene con te stessa e con gli altri e guess what? Devi tornare in Italia! Non é divertente? Cioé alla fine seriamente pensateci bene, é una forma di masochismo! Non solo lasci la tua famiglia e i tuoi amici per un anno, fai una fatica boia a instaurare nuovi rapporti, e quando finalmente ce l'hai fatta TAC! Lasci pure la tua SECONDA famiglia e ALTRI tuoi amici PER SEMPRE! It's so controversial. Peró dai, a parte gli scherzi, acquisisci una sicurezza in te stessa che ripaga tutto il resto, davvero consiglierei a tutti di partire, non smetterò mai di dirlo. Domani, per mia scelta, vado a scuola, quindi ora vi saluto e vado su in camera a leggere un libro vedermi cazzate su youtube. Ciao ciao :D
Ps: se avete capito il perché di quel titolo, sappiate che vi stimo molto lol




9 commenti:

  1. Altro che feste selvagge tipicamente americane, sono delle cose amorfe ahahaha ok, la mia idea di fare un video in discoteca alla fine dell'anno è sfumata, mi rimanderebbero a casa :')

    Foooooorse I understood the title, keep laughin' girl ;)

    Eeee concludo con un bel NON ANDRO' MAI IN UN RISTORANTE ITALIANO. E SE CI VADO, MI METTO AI FORNELLI IO E CUCINO. #feelin'likeGordon ahahaha :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. É un pezzo di 'amami' il titolo! e mi si addice bene ;) No é divertente andare ai ristoranti italiani e dire a tutti 'questo non é italiano, nemmeno questo, no, neanche questo' hahaha. Discoteca?! non sanno nemmeno cosa sia!

      Elimina
  2. Mi piace molto il tuo blog :) anchio saró una futura exchange student in usa :)) comunque tu e jake sareste una bella coppia e spero che lui ti chieda di andare la prom con lui :) buona fortuna e diverti in questi ultimi mesi :)

    RispondiElimina
  3. Mi piace molto il tuo blog :) anchio saró una futura exchange student in usa :)) comunque tu e jake sareste una bella coppia e spero che lui ti chieda di andare la prom con lui :) buona fortuna e diverti in questi ultimi mesi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo spero anche io come ti ho appena detto su fb ahaha grazie mille ancora!

      Elimina
  4. Ma e' vero che in tutti i ristoranti italiani in America ci sono le FETTUCCINE ALFREDO? Devo saperlo!
    Jake ha bisogno di uno schemino illustrativo per capire che deve invitarti al PROM? Tutto il mondo e' paese e gli uomini sono sempre uomini

    RispondiElimina
  5. si è vero ahah c'è anche il pollo all'alfredo e la salsa alfredo! ahahaha
    è timidoooooo

    RispondiElimina
  6. eddai su ....chiediglielo tu, Fagli capire come funzione in Italia ;)

    RispondiElimina
  7. nooo deve chiedermelo lui!

    RispondiElimina