martedì 30 aprile 2013

Alpaca Farm!

Bene eccomi, volevo raccontare della gita! Sono sopravvissuta dai, è stato meno peggio di quanto pensassi. Dunque, siamo partiti alle 9:30 e abbiamo fatto un viaggio di 45 minuti, durante i quali io ho fatto riflessioni profonde guardando fuori dal finestrino..poi siamo scesi e ci hanno divisi in due gruppi: Spanish 4, 5 e altre ragazze nel gruppo 1 con Señora, mentre gli altri livelli con Miss Duker, la prof di chimica. Inizialmente siamo entrati in una butique, e un tizio ci ha spiegato tutto sugli alpaca, non sto a scrivere cosa ha detto perchè dubito fortemente che vi interessi saperlo. Alla fine ci ha anche dato un pezzo di lana di alpaca. Dopodichè abbiamo fatto il cambio col gruppo 2, e siamo andati fuori a vedere gli animali..ce n'erano inizialmente due, e con una di loro (si chiamava tipo Aliajandra) abbiamo fatto le foto:




Inutile specificare l'emozione degli americani..tutti felici di poter vedere degli alpaca..ma chi se ne frega?!! Cioè okay hanno un muso tenero, ma essere addirittura so excited mi sembra esagerato! Bah, americani..chi li capisce è bravo. Finita sta buffonata siamo andati al ristorante messicano, io stavo morendo di fame..infatti appena arrivati io e Shane ci siamo lanciati su quelle specie di patatine con la salsa piccante..ne abbiamo finiti 3 cestini, i camerieri continuavano a portarcene altre hahaha. Alla fine ho ordinato un taco con pollo, madonna santa non l'avessi mai fatto, ce l'ho ancora sullo stomaco. Di fianco a noi c'erano anche le due prof, che parlavano con Katie (una sophomore, quella con cui Jake doveva andare all'Homecoming..) del fatto che farà l'exchange student, allora mi sono intromessa e ho scoperto che andrà un mese in Repubblica Dominicana perchè ha vinto una borsa di studio, e che vuole studiare lingue infatti è in French 4. Mio domando come, dato che una sophomore al massimo può essere a French 3, deve aver saltato un anno da quanto è brava (?), e poi non sapevo si potessero prendere 2 lingue contemporaneamente. Va beh. La cosa bella del ristorante era il bagno, era stra elegante e c'era una specie di palco..sul quale ho anche fatto foto haha. Sono comunque contenta di essere andata anche senza Johanna, perchè è comunque un'esperienza. Più si prova meglio è. Sono sopravvissuta come potete vedere, è vero, non ho parlato per tutto il giorno perchè nessuno dei miei amici fa spagnolo (ed Emma non c'era) ma è stata comunque un'esperienza in più che magari se non avessi fatto avrei rimpianto. Sto seriamente morendo di caldo, mamma mia. Beh cosa ve ne frega. Tornata a casa ho praticamente passato il pomeriggio a poltrire sul fantastico back porch, ho fatto spagnolo per il test di domani e ho iniziato a leggere letteratura tedesca per la scuola italiana...uccidetemi. Per cena gnocchi al pomodoro..sembravano così belli...avevo quasi sperato che avessero il gusto di quelli italiani..e invece al primo morso tutte le mie speranze si sono infrante. Sono sempre più del parere che gli stranieri il cibo italiano non dovrebbero nemmeno nominarlo. Okay ho quasi finito, ultima cosa: ad inglese abbiamo iniziato il Rinascimento...mamma mia l'ignoranza degli americani non ha limiti, non sanno nulla. Però la cosa bella è poter partecipare alla lezione, perchè chiaramente ci sono molti riferimenti all'Italia quindi Mrs. Frau mi chiama ogni 30 secondi ahah, alla fine si è messa a insultare la sua propria nazione dicendo che gli americani sono ignoranti e non parlano lingue. Sante parole. E tra un po' iniziamo Macbeth..che io ho già letto in prima, ma in italiano..quindi va bene così. E poi penso mi serva per la scuola italiana, quindi ancora meglio! Vado a letto ora, ho scritto fin troppo! Ciao!!

disperazione

Okay scrivo da Computer Graphics, non stiamo facendo assolutamente nulla...Dunque, ero rimasta a sabato sera. Domenica non ho fatto assolutamente nulla, credo, a parte andare 10 minuti da Johanna a conoscere i suoi genitori tedeschi, peró mi sa che l'avevo già scritto vero? Eh va beh. Lunedí, cioè ieri..al di lá del fatto che inizio seriamente a odiare il mattino, la giornata é andata piuttosto normale..a inglese non abbiamo fatto lezione perché Mrs. Frau ha voluto che le facessimo domande sul musical, e ci ha raccontato tutti i retro scena e quelle cose che i ragazzi hanno sbagliato, tipo Nathan si era dimenticato l'anello del Fantasma (dell'Opera) e quindi Emma era lí che faceva segni per avvisare la prof che l'anello mancava, ma lei non capiva haha, quindi Emma ha dovuto far finta di avere un anello in mano e darglielo a Nathan; oppure c'erano due bicchieri: uno pieno d'acqua che doveva essere lasciato per Emma, e l'altro vuoto. Il ragazzo della scena precedente ad Emma si é sbagliato e ha preso quello pieno, quindi non solo si é sbrodolato perché pensava fosse vuoto, ma Emma non ha potuto bere per prepararsi all'assolo. E tante altre cose..nonostante tutto, hanno fatto davvero un ottimo lavoro. A study hall c'é una ragazza nuova, é rimasta tutto il tempo da sola e nessuno é andato a parlarle..mi ricorda me i miei primi giorni, che nessuno mi degnava di uno sguardo. Jake nulla, nemmeno una parola. Ho passato l'ora in libreria a messaggiare con Kayla e Alyssa per il prom, ragazzi sto impazzendo, sono seriamente disperata. Non ho un tavolo, non ho un biglietto, non ho un date. Sto andando fuori di testa. Il biglietto l'avrei preso ieri, ma i biglietti si comprano a pranzo nella classe di Food class, ma nel mio pranzo a Food class c'é Rich. Quindi non sono andata, non volevo vederlo ahaha. AAAAHHHH *faccinadisperata* A biologia abbiamo fatto un gioco stupidissimo, dovevamo fare la copia di un DNA e andare in giro per la classe a trovare gli amminoacidi corrispondenti, e dietro ad ognuno c'era una parola, fino a che trovando tutti gli amminoacidi ti usciva una frase..a me é venuto "Biology is all around you". A Storia dell'Arte pensavo di morire, volevo sotterrarmi dalla vergogna..anche perché Rich é esattamente davanti a me, cioè non é che sia tipo dall'altra parte della classe..mamma che vergogna. Io e l'Ali abbiamo anche fatto Skype mentre ero in classe, poi mi ha chiamato anche mio padre per farmi parlare coi nonni..e ha voluto che parlassi con Lucas per sentire l'accento. In tutto questo, la prof non si é accorta di nulla. Tornata a casa, Skype con Ali e un'altra nostra amica..risultato: sarà difficile reintegrarsi con le vecchie amicizie. É stato strano, come se parlassimo solo noi due, parlavamo solo dell'America, io anche con parole in inglese, perché alla fine la nostra vita é stata qua nei mesi passati, quindi chiaramente gli argomenti con gli amici italiani non possono riguardare altro che la nostra vita qua.. e mi rendo conto che é fastidioso per loro, perché loro sono rimasti a casa e non gliene frega nulla di sopportare tutti i nostri racconti. É come se ci fossimo chiuse in un mondo tutto nostro e gli altri amici sono al di fuori di tutto ciò. Quindi questo mi spaventa, ho paura di non trovarmi più bene con persone che prima mi facevano ridere a crepapelle. Spero solo che una volta tornata a casa tutto tornerà come prima. 46 giorni, che voleranno. Oggi alla fine della seconda ora vado alla gita.. si, alla fine ci vado anche senza Johanna, per motivi di forza maggiore. Che ansia. Questo venerdì si parte per Torontoooo yeeee quindi lunedì mi balzo pure scuola che meraviglia <3
Ora vado che é quasi finita l'ora, vi faró sapere della fantastica gita alla fattoria di Alpaca -.-
Ciaoooooo

domenica 28 aprile 2013

un sabato sera in stile italiano.

Sto aggiornando dal mio back porch, e sta piovendo sul tendone, credetemi starei qui a sentire il rumore della pioggia in eterno. E' seriamente troppo bello, mi piacerebbe avere qua le mie amiche per un discorso profondo. Beh dai, tra 48 giorni le rivedrò! Il numero 48 un po' spaventa, c'è un 4 davanti. Mi sento molto vicina alla fine, non immaginate quanto. Il tempo va veloce, ed è proprio vero che i giorni brutti passano esattamente come quelli belli, il tempo non si ferma, non ti aspetta, anche se qualche volta sarebbe molto utile. Invece no, ti devi svegliare e andare a scuola, fare il sorriso a tutti anche se in realtà vorresti solo stare a letto tutto il giorno senza rivolgere la parola a nessuno. Ma forse il tempo che non si ferma mai ti aiuta anche a reagire, no? A me da un certo punto di vista ha aiutato, si. Ragazzi questo è l'effetto della pioggia, che mi fa fare riflessioni profonde, scusate ahaha. Ora mi metto a raccontare cose più interessanti, ovvero ieri sera. E' stata la serata più imbarazzante della mia vita, e credetemi che di cose imbarazzanti nella mia vita ne ho fatte davvero tante. In pratica, io Kayla Havilah e Natalie siamo andate a casa di Johanna, e all'inizio mi annoiavo...poi abbiamo iniziato a cercare di capire con chi posso andare al Prom.. e tutte erano tipo 'Rich!!' e Natalie fa: "Okay no adesso gli mando un messaggio. Ah no ho il telefono scarico." (io nella mente: meeeerda.) Quindi, dopo aver mangiato la pizza e una fetta di torta (che secondo Johanna è la migliore al mondo, ma a me non piace perchè è troppo dolce..e credetemi che per non piacere A ME una torta ce ne vuole eh..), a Natalie viene la geniale idea di 'andare a casa di Rich e invitarlo al prom'. Mi hanno praticamente obbligata. Secondo loro, se gliel'avessi chiesto io avrebbe detto di sì. Durante tutto il tragitto continuavo a ripetere che non gliel'avrei chiesto nemmeno sotto tortura, per tutta risposta loro hanno raccolto fiori da tutti i giardini perchè io li dessi a Rich. Povere illuse. A un certo punto eravamo tipo a metà strada e passa una macchina, e le altre erano tipo 'ma chi è??' e io, assolutamente scherzando, urlo 'sarà Rich????'.... Guess what? ERA RICH. Già. Inutile specificare che tutte le ragazze erano tipo: "Dai dai Martina chiediglielo suuuu daiii" io ero tipo: "Noo smettetela, Sean drive away!!!!" (Sean stava guidando la macchina, non il mio Sean, un altro). Allora Natalie gli ha dato i fiori e lui fa: "Ma non voglio i fiorii prendeteli!!!" hahaahahah,e allora lei e Johanna sono entrate in macchina contro tutta la mia volontà, e non ho sentito cosa gli hanno detto, meglio non sapere. Alla fine l'unica cosa che ho capito è che lui non vuole proprio andare al prom, quindi l'unica speranza che avevo di andare con i miei amici è andata a farsi fottere <3 però stanno praticamente facendo un casino per le foto, stanno unendo 3 gruppi, si sta aggiungendo un sacco di gente. Beh, poi hanno la brillante idea di andare a fare un giro in macchina tutti assieme. Unico problema: 8 persone in una macchina non ci stanno. Soluzione: Natalie e Rich nel bagagliaio e Havilah completamente sdraiata su me, Kayla e Johanna. Alla fine c'era Rich che stava tipo morendo ahahah ci siamo fermati e si è sdraiato per terra ahahah e abbiamo dovuto far cambio, quindi siamo andati nel bagagliaio io e Nigel ahahaha, non era così scomodo! (Mamma non preoccuparti, non è successo niente, sono viva e vegeta, e non dirlo a Kim che non sa nulla.) Beh mentre eravamo in macchina Nick ha chiamato Kayla, e Kayla gli fa 'vuoi andare al prom con martina?' hahahahaa e lui era tipo 'forse, se me lo chiede' allora me lo passa e gli faccio 'heyy allora andiamo al prom insieme?' e non si capiva nulla perchè 1 lui era mezzo ubriaco, e 2 gli altri stavano urlando a Rich che era ancora disteso per terra hahaahah. Alla fine non ho capito se vado davvero con lui ahaha o se fosse solo per finta. Io sinceramente ci andrei con lui, mi sta simpatico, e poi è gay ahah quindi mi divertirei un sacco! Il problema sarà vedere Rich tutti i giorni a storia dell'arte ora..mamma mia che vergogna. Tra l'altro è pure seduto di fronte a me ahaha cioè lo vedo sempre. Uccidetemi, seriamente. L'unica cosa che mi consola è che tra 48 giorni non lo vedrò mai più in vita mia haha. Alla fine noi ragazze siamo andate nella hot tub, pessima idea dato che con 18 gradi entrare in una vasca di acqua bollente non è che sia molto piacevole.Verso l'una sono tornata a casa, e ora sono qui che perdo tempo anzichè studiare biologia perchè tanto 'la faccio domani a study hall'.
Tra l'altro Johanna l'avrei troppo presa a sberle, nel tragitto verso casa di Rich mi fa 'dovresti farti i capelli in un altro modo perchè così stai male' MAAAAA FATTI I CAZZI TUOOOI. E poi a casa continuava a dire (scherzando) 'this fucking italian' ma vai a cagare, tu e tutta la tua Germania. (chiedo scusa a Tiziano per quest'ultima affermazione, ma quando ce vò ce vò.) Ma pensa te. Almeno noi 'fucking italians' abbiamo delle emozioni, stronza. Che poi l'altra sera è venuta qui a studiare spagnolo ed era tipo 'quando torniamo ti scriverò sempreee!' io nella mente ero tipo 'e io non ti risponderò mai.' Sisi, tra 48 giorni Johanna non la voglio più vedere nemmeno in fotografia.
Giusto per essere coerente con me stessa, ora devo andare da lei a incontrare i suoi genitori che sono appena arrivati dalla Germania. Che meraviglia, spero di stare poco..
Bene, vado..a presto !

venerdì 26 aprile 2013

é seriamente un idiota.

No credetemi sono senza parole. Cioè l'idiozia di quel ragazzo supera qualsiasi aspettativa, davvero. Oggi arriva in libreria, e si siede con me, ovviamente. Smetto di studiare storia, e gli dico: "Guarda che non sono arrabbiata perché non mi porti al Prom, ma perché non ti interessa." "Di cosa?" "Tipo di chiedermi scusa?" "Perché dovrei scusarmi se non sei arrabbiata?" Non gli ho più risposto, ci rinuncio. Come fai a ragionare con uno che ti dá una risposta del genere, non si può. Un termosifone ragionerebbe meglio di Jake, seriamente. Non so più che fare, io ci provo e questo é quello che ricevo. Ho attuato il mio piano di andare al pranzo di Rich (e Johanna), e ha semi funzionato. Mi spiego meglio...ho raccontato a Johanna e Lucas cosa aveva detto Jake, e chiaramente mi hanno dato ragione, e alla fine ho detto qualcosa tipo 'ma con chi ci vado al Prom???' e Lucas e Brendan si girano all'altro tavolo (praticamente appiccicato) e urlano: "Riiiiicchhhhhh! Porta la ragazza italiana al Prom!!!" AHAHA é stato imbarazzantissimo. 'Ragazza italiana' comunque era in modo scherzoso, cioè non é che lui non sappia il mio nome, l'hanno detto così tanto per. Lui non ho capito cos'ha detto, non ho detto di no, penso fosse tipo 'EH?!' e alla fine Lucas mi fa: "Racconta a Rich cos'ha detto Jake!!!" io ero tipo ehmm meglio di no..hahaha alla fine gliel'ho detto e lui non si è espresso, quindi either he's shy or he doesn't give a shit. Temo sia la second ahahaha ma forse no, forse è timido davvero, e non sa come comportarsi con le ragazze. Ma si dai, autoconvinciamoci! AAHHHHHH voglio andare con luiiiiiiiiii! Oddio si é alzato. (Si perché é qui davanti a me ad arte). No ok é andato dietro da Bobby. É mezz'ora che cerco di fargli una foto ma non riesco ahahaha. É stramagro comunque. (dettagli che sicuramente vi interessano). Come facciooooooooo?!?! Ah comunque non ci vado più alla fattoria di alpaca, Johanna non viene e io le altre persone non le conosco, o meglio le conosco ma non ci parlo mai e staranno con i loro amici che non conosco, ergo balza. (futuri exchange, prendetemi come esempio da non seguire hahah). Okay tra 11 minuti suona, appena arrivo a casa mi fiondo a letto e dormo fino a cena. AAAHH é qui davanti a meee perché non mi parlaaaa :( Ci mancava anche che Lucas fosse in corridoio a fare un'altra cosa, se fosse stato qui mi avrebbe aiutato a parlarci. Tra l'altro la Nicely fa: "Martina uso i tuoi mandalas (progetto di Computer Graphics) per esporli all'art show" e LUI ERA IN BAGNO. Era una buona occasione perché notasse le mie spiccate doti artistiche (certo haha) ed era in bagno. AAAAHHHH. Cioè é a mezzo metro da me, io sono qui che scrivo di lui e lui non mi degna di uno sguardo. Cosa faccio? Ok devo trovare qualcosa da dirgli...ok é uscito é andato a chiamare Lucas. Ok ci devo parlare, diamine. No va beh se n'é andato. In compenso é arrivato Jeebes che mi fa 'Buh!' e mi é tipo venuto un infarto. Beh vi metto la foto migliore che sono riuscita a fargli, e il capolavoro di Sean sui miei compiti di storia. Vado a casaaa ciaoo!

BELLISSIMA, LO SO.


MR BOGGESS SARA' FELICISSIMO QUANDO CONSEGNERO' QUESTO FOGLIO

giovedì 25 aprile 2013

chiarimento?


Okay non ho la benché minima voglia di lavorare con Photoshop stamattina, quindi il progetto lo faccio domani. Uso questo tempo per aggiornare...ieri ho semi-parlato con Jake, chiaramente chi ha fatto il primo passo? io. É arrivato in libreria a pranzo, come sempre. Io entro e Lucas mi chiama, allora sono andata un po' a parlare con lui..dopo un po' mi decido e vado a sedermi al tavolo di Jake con una faccia non molto amichevole. Non ho detto nulla, lo guardavo e basta. A un certo punto mi fa: so che sei arrabbiata..ma ne possiamo parlare in un altro momento? E io: ma certo, tanto parto tra 50 giorni, parliamone in un altro momento! Inutile specificare che non abbia capito il sarcasmo, di conseguenza si é rimesso a fare i compiti e mi ha totalmente ignorata per tutto il tempo. A un certo punto si alza e fa: quando ne vuoi parlare? e io: quando vuoi... e se ne va. Io ero molto perplessa, ridevo per non piangere, é davvero patetico. Cioè in più che ho messo da parte il mio orgoglio e sono venuta da te, nonostante volessi che venisse lui, ha anche il coraggio di ignorarmi. Se fossi a casa una persona del genere non la calcolerei più per il resto dei miei giorni, ma fortunatamente per lui parto tra 50 giorni e non voglio avere rimpianti, a costo di essere una pressa e tutto ma io e Jake dobbiamo chiarire. Ieri sera in doccia mi sono preparata il discorso da fargli per farlo sentire in colpa. Poi aggiorno magari all'ultima ora, perché da casa non posso (domani ho test di storia e biologia).
Stay tuned!

---

Ok sto aggiornando da casa. Oggi Jake è venuto da me, però seriamente dovevo studiare spagnolo quindi gli faccio 'non ora, devo studiare'. E se n'è andato in classe. Probabilmente parleremo domani. Mi auguro che capisca che io non sono come i suoi amici, deve essere diverso con me, dev'essere sincero. A spagnolo alla fine ho fatto la presentazione, il mio discorso della Graduation...mi sono fermata un bel po' di volte soprattutto quando parlavo degli amici, della serie che se dovessi dare un discorso alla vera Graduation potrei scoppiare a piangere davanti a tutta la scuola <3 La prof ha detto che è molto interessante che la scuola italiana sia molto simile a quella del Sud America, ma loro hanno 6 anni di liceo. A storia è stato seriamente troppo divertente. A parte che Mr Boggess ha portato sua figlia in classe per 'bring your child to school day', e quella bambina ha il suo stesso carattere ahah, è andata in giro per i banchi a chiedere se avessimo fatto i compiti, e a chi non ce li aveva (io) diceva 'questo non è accettabile.' HAHAHAH (ha sei anni.) Poi stava facendo delle robe di matematica, e Jeebes fa 'è meglio di Martina!' (scherzando chiaramente) e Mr Boggess lo guarda con una faccia da 'bitch please', e gli fa: "Dude, Martina è l'unica che ha preso 40/40 nel tema." (muhahahahah #sentirsiungenio) e Sean se ne esce con 'but she doesnt even go to this country!!!' che in inglese non ha assolutamente senso ahhaahahah e allora il prof fa: "Sean, avresti potuto dire che l'inglese non è la sua prima lingua, o che è italiana, quello avrebbe avuto senso. Ma che 'lei non va nemmeno a questo paese' no hahaha". No credetemi la scena è stata troppo bella. E poi non so perchè Sean stava dicendo qualcosa, tipo che se va in corridoio il prof l'avrebbe beat (picchiato?) e Mr Boggess fa: "Io ti picchio, o Martina?" e Sean: "Ma Martina già lo fa!!" ahahahaha okay non avete capito nulla, pazienza, è stato divertente. Ad arte il mio Rich (<3 <3 <3) si è accorto della mia esistenza <3 (no in realtà sapeva già della mia esistenza, ma va beh). Praticamente dovevamo colorare un disegno coi puntini, e Lucas ha visto il mio che era strapieno di puntini minuscoli, e fa 'wooo Rich look at hers!!' e Rich si gira e tutto stupito fa 'holy crap!!!'...tutto qui. Voglio andare al prom con luiiiii :( Domani mi balzo biologia e vado al suo pranzo, ho deciso. Sisi. Se non funziona non so davvero che fare. Sono disperata, sì. Domani ho pure il test di storia...ma sono appena entrate nella fase *fuckschool*, come penso qualsiasi studente al mondo in questo periodo. Il problema è che a giugno ho il finals, quindi i better make a little effort and get good grades. Ah che tra l'altro Mrs. Frau stamattina controllava le frasi che ho fatto con le parole nuove del vocabolario, e mi ha detto che so usare molto bene la grammatica (faccio il linguistico, sarebbe preoccupante il contrario..) e anche lo slang, perchè secondo lei 'parlo molto con la gente'...Proprio così Frau, proprio così.
Il 30 aprile, che mi sembra tanto lontano ma in realtà è martedì (oddio di già? D:) vado con i ragazzi di spagnolo + Johanna ad una fattoria di alpaca (l'animale preferito di Mr Boggess ahaha) e quando gli ho fatto firmare il permesso mi fa 'OHHH ALPACAS!!!!" ahaahahahahah amo quell'uomo, giuro.
Oggi sono in vena di foto, quindi ecco qua:

I 28 GRADI DI SETTIMANA SCORSA
PROM DRESS!!!

PROGETTO DI STORIA DELL'ARTE

OLIVER!

martedì 23 aprile 2013

inventiamoci qualcosa da dire

Beeene eccomi qua! ahah non ho nulla da direee! Però davvero grazie dei complimenti su ask, davvero grazie mille a tutti! :)
Okay vediamo...ieri a scuola...ah si! Durante pranzo sono andata a Food Class e c'era Dylan, e abbiamo parlato un po' della situazione con Jake, mi ha detto di non cercare di capirlo, lui è così. E secondo lui devo fare io il primo passo..e mi ha detto pure che Jake con l'altra ragazza non ci vuole andare! -.- IDIOTA. Non mi esprimo guardate. Poi c'era anche Sean..e gli ho detto di mandare a Jake un sms con scritto cosa stesse succedendo.. e la risposta di Jake è stata 'è arrabbiata perchè non la porto al prom'. ANCORA PIU IDIOTA. Mai pensato di chiedermi scusa?!?!! Alla fine ho fatto tipo una scenata con Sean della serie 'ma io parto tra 50 giorni e lui non mi parla!!! non posso andare io da lui perchè l'ho gia fatto ad ottobre!!! sta volta tocca a lui, perchè lui ha torto io ho ragione!!! ok vado in bagno'. Tutto ciò davanti a Rich, che mi guardava come se fossi un'aliena. Già. Nigel al prom non mi porta perchè non ha i soldi per prendere il tuxedo. Yeah. Nel pomeriggio sono andata da Sam a dargli ripetizioni di spagnolo, e ad un certo punto mi da un foglio senza la penna, quindi gli faccio "should i write with my blood?" e lui mi risponde "...i'll get you a knife.." AHAHAAHAAHAAHAH. Fine della giornata di ieri.
Oggi mi sono svegliata col mal di testa, quindi scrivo a Julian (dad) se posso stare a casa e lui mi risponde 'certo perchè no? se stai male non dovresti andare a scuola' MAMMA MIA OKAY D: ahaha. Quindi mi sono rimessa a letto e svegliata alle 11 <3 Non ho fatto nulla tutto il giorno, chiaramente. Fino a che....ho messo su facebook delle foto con i miei genitori di tipo 13 anni fa, e per qualche strana ragione Lorenzo ha iniziato a scrivermi. Ora, convinta del fatto che lui abbia scoperto questo blog, eviterò i dettagli ahaha. Non stavo affatto tremando, nè saltando per la casa, nè chiamato l'Alice nella disperazione più totale, assolutamente no. Però ho scoperto che non è fidanzato e abbiamo fatto un discorso profondo sull'amore. Credetemi, cercare di convincere il ragazzo che vi piace che l'amore non è solo un'illusione è qualcosa da fare almeno una volta nella vita...alla fine sono andata da Sam per aiutarlo a fare fargli il progetto di spagnolo, e sono stata lì un'ora. Nel frattempo messaggiavo con Alyssa, che mi ha detto che devo andare al prom a costo di dovermi venire a prendere sotto casa, e che organizziamo un tavolo insieme! :) che bello! magari potremmo andare con Kayla, poi vediamo!
Oggi non mi si accendeva più il telefono, mi è venuto un infarto mamma mia, poi tutt'a un tratto ha ripreso a funzionare. Bah, i misteri dell'iPhone.
Sono molto felice che le mie amiche exchange di Milano mi abbiamo chiamata per tirarmi su il morale, soprattutto la Sabrina che mi ha convinta che essere qui ha i suoi lati positivi, perchè io adesso ho la fissa che sarei dovuta andare in Argentina...va beh ahaha.
Menomale che non avevo niente da dire. Vi metterei la foto del mio vestito del prom, ma aspetto il prossimo post dai! Muahahahahahaah.
Ora vado a letto! ciaaaoooo <3

domenica 21 aprile 2013

noia...

Mi hanno chiesto su ask di aggiornare, quindi aggiorno! Che poi non abbia assolutamente nulla da dire è un altro paio di maniche...ho praticamente vegetato sul letto tutto il weekend. Venerdì faccio a Lucas che ho bisogno di un date per il prom, e lui anzichè dirmi di andare con Rich (che era il mio piano..) mi fa: "un date?!!?" e se ne va. FANTASTICO. Perchè nella mia scuola di merda, se ci vai da solo è davvero pessimo, non ci si diverte per niente perchè tutti hanno un date. Addirittura non ci vanno, se non hanno un date. Poi venerdi sera a cena Kim stava preparando delle verdure, che io come tutti sanno odio, e voleva pure che le mangiassi! Tentava di convincermi che già le avevo provate e mi erano anche piaciute! Certo come no! Io che non tocco verdure da 18 anni secondo lei dovevo venire proprio in America per iniziare a mangiarle..certamente. Alla fine mi sono fatta fare le uova strapazzate, e le ho detto che il prossimo exchange student che ospitano dovrebbero richiederlo vegetariano nell'application! Eccheddiamine. E lei mi fa che non sa se ospiteranno ancora perchè sono stati fortunati con me, e hanno paura che il prossimo non sia come me...Beh, poi ieri appunto sono stata a letto tutto il giorno, ho fatto due lavatrici e a cena è venuta la madre di Kim. Abbiamo mangiato pasta al sugo, non male per essere in America. Se mio padre non avesse postato su facebook la foto della sua cena, ovvero 'bucatino giallo di zafferano con riduzione di zola Croce e pepe rosa del Bengala' sarei stata più felice -.- alla sera abbiamo visto un film, che si chiama tipo Ben in real life..non era bellissimo..oggi prevedo stessa giornata di ieri! Mi annoio un saaaacco. Però fortunatamente tra due weekend andiamo a Toronto!!! Spero che mi facciano visitare un po' la città, perchè conoscendo la mia famiglia staremo tutto il tempo in casa, che palle. Piuttosto esco da sola guarda. Che poi lo stesso giorno ci sarebbe l'orientation del ritorno, che io non mi volevo proprio perdere! :( Invece l'ultimo weekend di maggio è memorial day e vado con la famiglia di Johanna al mare in Virginia! Che bello, aria di estate finalmente! Non sapete quanta voglia io abbia di andare in spiaggia e prendere il sole fino ad ustionarmi, tornare e farmi una doccia gelida, e andare tutti i giorni al bar a prendere l'espressino freddo (che esiste solo in Puglia o comunque al sud..mannaggia). Ho tanta voglia di parlare la mia lingua ricca di vocabolario, sono davvero stufa dell'inglese, seriamente..qui usano 'get' e 'good' per qualsiasi cosa..
va bene= that's good
la pasta è buona= the pasta is good
è una brava persona= he's a good person
non è una cosa bella= it's not a good thing
cos'hai comprato? = what did you get?
che voto hai preso? = what did you get?
ho ricevuto una mail = i got an email
E potrei andare avanti ancora a lungo, credetemi...boh, sono stufa di tutto. Tra poco più di 50 giorni torno a casa e non vedo l'ora sinceramente..è tutta colpa di Jake, lo odioooo. Mi ha rovinato tutto. Stavo vivendo un'esperienza perfetta cavolo. :(
Domani chiedo a Sean di aiutarmi, non ce la faccio più ad andare avanti così, non posso passare gli ultimi due mesi in queste condizioni!
Vi tengo aggiornati..ora torno a vegetare..ciao!
Ah e come promesso, un pezzettino di Musical! Emma e Ethan!

video

venerdì 19 aprile 2013

Mi discurso de Graduación

Hey gente! Volevo postarvi il mio progetto di spagnolo, peccato che sia in spagnolo e non abbia voglia di tradurlo ahahah. Pero magari anche chi non studia spagnolo capisce lo stesso, quindi ne metto un pezzettino! É il discorso della Graduation!(chiaramente, come ho già scritto, é solo per il progetto, non parlerò davvero davanti a tutta la scuola).
"En Italia no tenemos la ceremonia de graduación, entonces estoy muy contenta de poderme graduar aquí en los Estados Unidos. Quería darles las gracias a todas las personas que me han ayudado a superar todas las dificultades que este año me ha presentado; en particular, gracias a mi familia americana, que es la mejor que podía pedir. Gracias porque siempre han tratado de comprender mis emociones, y siempre han hecho todo lo posible para que yo fuera feliz. Y también, gracias a mis amigos americanos, sin ellos esta experiencia no habría sido la misma. Siempre recordaré todos los momentos pasados juntos en la biblioteca, he reído mucho con ellos y conocido a muchas personas maravillosas que hace algunos meses ni siquiera sabía que existían. También quería dar las gracias a todos los profesores de esta escuela, en particular al Señor Boggess, porque aunque no me guste la historia, él la supo enseñar en una manera divertida así que nunca me aburrí. Por último, me gustaría dar las gracias a mis padres italianos, porque me han dado la posibilidad de venir aquí y vivir una de las experiencias más extraordinarias que una muchacha pueda tener. Estoy muy agradecida por eso, y también muy feliz porque ellos vinieron aquí de Italia para ver la ceremonia. Es muy emocionante que hayan podido visitar todos los lugares importantes para mí en América, sobre todo esta escuela, donde he pasado algunos momentos muy difíciles porque todavía no conocía a nadie, donde vi a personas con trajes extraños en el día de Halloween, donde he cocinado en la clase de la Señorita George, donde he pasado mi cuarto período en la biblioteca con mis amigos oyendo las quejas de la Señora Carmichael porque nunca estábamos en silencio. La ceremonia de graduación marca el final de todo eso, pero yo estoy segura de que esos momentos siempre serán una parte de mí."
Chissá che emozione sarà, non vedo davvero l'ora! Manca pochissimo ormai, un mese e mezzo più o meno! Sará proprio come essere in un film!
Comunque, non ho nessun tipo di aggiornamento, ormai sono una specie di ameba che si presenta a scuola, da stamattina non ho ancora parlato con nessuno. Che bello, grazie tante Jake. Ah si, ho perso un kilo, quindi ora sono a solo +4 rispetto a quando sono partita. Mi sto impegnando a non mangiare schifezze, o per lo meno a contenermi. In questi giorni sono stanca morta, ieri sono andata a letto alle 9:30, e tra l'altro ho sognato il momento del ritorno! Il tempo sta seriamente volando, siamo gia a fine aprile (piu o meno ahaha)..Bene ragazzi ora vado a spagnolo! A presto!
---
Okay questo post dovevo pubblicarlo ieri ma chiaramente mi sono dimenticata..quindi ora sí che ho degli aggiornamenti! Dunque, a spagnolo arriviamo in classe e Señora fa: "Beh, c'é bel tempo, andiamo a fare lezione fuori!" idea pessima dato che fuori c'era già la classe di Latin 5 + gente di study hall...quindi c'era una confusione assurda, infatti ci siamo spostati nel giardino davanti..avevamo il sole negli occhi e il vento sfogliava le pagine, quindi morale della favola, meglio fare lezione in classe. Ah che tra l'altro stavamo facendo il congiuntivo imperfetto, e c'era una frase tipo 'no creía que él -ser- tan guapo' (non credevo che lui -essere- così bello) e Sadie doveva coniugare il verbo ser (doveva diventare fuera, ovvero fosse), ma chiaramente non riusciva, perché ci fa fare gli esercizi prima di spiegare le regole e gli irregolari..beh allora Señora l'ha aiutata, e fa 'no creía que él SERÍA..' (non credevo che lui sarebbe)...io ero tipo: "ehm..ma non si dice fuera? D:" e lei: "Ah si giusto, sera.." "Ehm, no, fuera!" "Ah già che é irregolare" MA COMEE! Ma sei madrelingua e non sai il congiuntivo del verbo essere?? D: Infatti avevamo tutti un faccia tipo sconvolta..Beh, sorvoliamo. Biologia niente di che, ho lavorato con Abby e Andrew a una specie di progetto..Storia ahah avete presente lupus in fabula? Ecco. Abbiamo giocato a quello, solo che i lupi erano i comunisti dell'unione sovietica haha (abbiamo appena finito la guerra fredda). Arte nulla perché tutte le classi dell'ottavo periodo sono andate in auditorium a vedere delle scene del musical..non so perché l'abbiano fatto sinceramente. Peró ho potuto registrare Emma che canta! Nel prossimo post vi metto il video! Nel pomeriggio io e Johanna abbiamo preso il sole (c'erano 29 gradi) anche se era molto nuvoloso, quindi abbiamo rinunciato..alla fine siamo andate con sua mamma da starbucks e loro hanno comprato dei regali per il padre, perché ieri era il suo compleanno. Ho tentato di finire il libro per inglese, ma alla fine ho guardato i riassunti su internet. Cena fuori sul back porch, doccia e nanna.
Ci sarebbe sto ragazzo, Rich, con cui potrei andare al Prom...ma non dico nulla per scaramanzia.
Oggi sono venuta a scuola con minigonna nera e infradito, cosa che in Italia non potrei fare nemmeno piangendo in aramaico.
Bene, sono sicura di essermi dimenticata qualcosa, ma pazienza.
Ciaaao :)
(che bello quando blogspot mette pezzi di post giganti e altri normali e non me lo fa cambiare <3)

      

martedì 16 aprile 2013

ANSIAAA

Sono ad arte che come al solito non facciamo nulla perché la prof é occupata a vedere le foto dei vestiti del Prom di due ragazze. Io sono sempre più preoccupata che a quel ballo ci andrò da sola. Sarebbe troppo brutto...con Jake tra l'altro non ci parlo proprio più, ieri é arrivato in libreria ed è andato a sedersi nella parte della scuola media, che sfigato...cioé é un bambino proprio. Alla fine é venuto dove c'ero io ma solo per copiare i compiti di John credo.. e c'era anche Bobby, che vedendomi con una faccia non felicissima mi chiede se c'é qualcosa che non va, e Jake esordisce con 'sarà la scuola'. Non é la scuola, sei tu, idiota. Comunque ripeto, mi fa tanto piacere che tutti gli altri, nonostante siano amici di Jake, mi danno ragione e mi dimostrano affetto. Sí che poi nel senso é solo il Prom, non é che mi ha mollata all'altare facendomi cadere in depressione, peró comunque mi ha fatto un torto bello grosso. Ieri pomeriggio sono andata da Target, mamma mia quanto amo quel posto, c'é di tutto. Ho comprato la poster paper per il progetto di biologia (il pedigree della mia famiglia) e ho speso il pomeriggio a lavorarci su. La sera l'ho completamente passata a rispondere a gente su Ask, ragazzi certe persone sono veramente fuori di testa, soprattutto se non si può vedere il loro nome. Poi ho parlato anche su facebook con Alyssa, che mi ha chiesto se può venire al Prom con il mio gruppo, e poi ha detto che dovrei andare da lei a dormire e insegnarle l'italiano. Stamattina a scuola nulla di che...al quarto periodo con John e Patrick..che tra l'altro mi fa 'ciao martini' in italiano ahah <3 Ormai mi chiamano tutti Martini. Che bello, ho il nome di un drink. Abbiamo fatto un po' i cretini lanciando libri e robe varie per terra, ma fortunatamente non ci hanno sbattuto fuori. (Ho appena sentito Lucas e altri parlare, Jake va al Prom co Katie, la sophomore che non ha portato all'homecoming per venire con me. Porta una sophomore che non dovrebbe nemmeno andare al prom, e che ne ha altri due nei prossimi anni, invece che portare me che é l'unico prom della mia vita. Complimentoni.)
No seriamente ora continuano a parlare di gruppi per il prom...che ansia, con chi cavolo vado? Devo assolutamente trovare qualcuno, ma chi? Boh speriamo in bene, odio davvero sta roba degli americani che bisogna andare al ballo in coppia! Ma perché mai? Cioè non puoi andare semplicemente in gruppo?? Che palle oh.
Okay altri 10 minuti e suona la campanella..
Ah, oggi sono 2 mesi esatti. Tra due mesi esatti torno in Italia, non so cosa pensare. Ora come ora sono abbastanza contenta, perché in questi giorni mi sembra di star qui a far niente, a sopravvivere anziché vivere.
Per domani devo studiare storia, questa verifica mi andrà malissimo me lo sento. E poi finire il Pedigree per giovedì, e scrivere il discorso della Graduation (per finta, é solo un progetto di spagnolo, non faró MAI un discorso davanti a tutta la scuola).
AAAAHHH COSA FACCIOOOOOOOO!!! CON CHI VADOOOOOOO!!! :(
Dai suona campanella suuuu :(
Okay sto post é qualcosa di improponibile. Va beh, pazienza. Magari evito dopo di studiare storia, non ho voglia, faccio domani a study hall. Ah domani 2 hour-delay che bello si dorme fino alle 8:30!!!
No okay vado, sto dicendo seriamente cose a caso!
Ciaaaaaaaooooooooo

domenica 14 aprile 2013

Com'é tornare?

Bene bene, rieccomi dopo il mio incontro con la liaison. Non avrei aggiornato oggi, ma abbiamo parlato di una cosa importante, ovvero il ritorno, e quindi devo scriverlo prima di dimenticarmi qualcosa. É arrivata alle 2:30pm (devo riabituarmi ad usare 14:30) e ha parlato un po' con Kim della morte di suo padre, cosa secondo me inappropriata ma va beh. Poi siamo entrati in casa e esordisce con una cosa tipo 'Ecco! Siamo quasi giunti alla fine!' ed io ero letteralmente con le lacrime agli occhi. Perché un conto é parlarne con i miei amici 'oh sai tra due mesi torno a casa blablabla sarà strano blabla..' ma un altro paio di maniche é parlarne con la tua rappresentante locale di AFS. É come se tutto si facesse più serio e più reale. Anche perché fa 'Sará maggio prima che ve ne accorgiate!' MOLTE GRAZIE .-. niente abbiamo parlato del più e del meno, e alla fine le ho chiesto se avremo altre orientation con il centro locale, e lei fa 'There should be one..' e io le rispondo 'There MUST be one' visto che quella di gennaio l'abbiamo saltata..! Non che mi interessi poi così tanto andare agli incontri di AFS, ma sono un bel modo per confrontarsi con gli altri ragazzi e per passare comunque un bel weekend! E sinceramente con quello che abbiamo pagato dovrebbero metterci un po' più di sforzo e trovare un posto dove fare sta benedetta orientation, anche perché quella di maggio é la pre-return orientation e serve perché ci spiegano tutte le robe burocratiche come traduzione voti, valigie, ringraziare volontari e gente a scuola ecc.. invece, due giorni prima della partenza (ma io non ci sarò perché sarò già in Italia) faranno la end of staying orientation che secondo me é davvero la cosa più bella di Intercultura, che le altre associazioni non fanno. In pratica ti ritrovi con tutti gli altri ragazzi del centro locale e con i volontari ripercorrete tutto il vostro percorso, proprio chiudendo gli occhi e visualizzando il primo giorno di scuola ecc..di solito é l'orientation in cui tutti piangono ahah. Mi dispiace un sacco di non poterla fare, ma la mia liaison mi ha detto che é molto importante quindi me la fa lei, mi dice cosa fare ecc..Beh, alla fine siamo andate solo io e lei a prenderci un gelato, e le ho chiesto com'é il ritorno. La sua risposta é stata 'non é facile'. Non é facile perché riprendere i contatti con gente che non ha avuto la tua stessa esperienza é davvero dura, perché non ti possono capire. Non é facile perché ti mancherà l'America e se lo dici agli altri non gliene fregherà nulla, non capiranno. Infatti mi ha detto che é molto importante mantenere i contatti con altri exchange students così da poter raccontare a loro come ti senti, ma tanto nella mia classe siamo partite in un bel po' quindi di certo ho gente con cui parlarne. Ha anche detto che col passare del tempo ricorderò solo le cose belle di quest'anno e imparerò a prendere la parte migliore dei due mondi (the best of both worlds, fa un po' Hannah Montana lol). Impareró a relazionarmi solo con le persone che fanno al caso mio, e la maggior parte di loro saranno exchange students. Io le ho detto che ciò che ho imparato é pensare più a me stessa, fare ciò che é meglio per me piuttosto che pensare sempre agli altri. E anche che quando torno a casa sarà semplicissimo interagire con gli altri perché potrò parlare la mia lingua. E poi le ho anche chiesto se l'ultimo mese passa veloce o se va lento perché sei li a contare i giorni per tornare, chiaramente lei mi ha detto che passerá veloce, il che mi mette molta ansia. Ansia perché quando saluti la gente in Italia, non é un addio, é un arrivederci tra 10 mesi. Questo é un addio, almeno col 90% delle persone. É una parte della tua vita che ti ha fatta crescere, e tu devi dire addio a tutto. Ecco perché é difficile. Perché quando sei qua per un anno non sei un visitatore, vivi davvero la vita di un americano. Odio la gente che viene in America per una settimana, e magari visita solo NY, e si mette a giudicare l'America in generale, o crede di sapere tutto riguardo questo paese. Io ci ho vissuto, io so come funzionano le cose qui. Se a NY vedi la gente che esce da Starbucks con in mano il frappuccino, beh non significa che sia così in tutta l'America. E questo é solo un esempio.
Mi immagino al ritorno, tutti che mi chiederanno domande tipo Allora com'é andata??? Ma secondo te e il tuo minuscolo cervello, come faccio a dirti come é andato un anno della mia vita in una parola? Cosa posso risponderti, é andata BENE! ? Oppure dai dai racconta! ma racconta cosa?! Ho avuto mille e più esperienze, da cosa inizio? Tutta la gente che non si é fatta sentire nemmeno una volta in questi mesi, nemmeno con un 'come stai', che al ritorno farà finta di essere stra interessata a me. Ma certamente.
Bene, con questa riflessione me ne vado a..bo, non so, troveró qualcosa da fare. Magari la doccia.
Ciaaaaaao ciao!!! :)

The Phantom of the Opera

Sono appena tornata dal musical della mia scuola! Ragazzi è stato qualcosa di spettacolare! Non avrei mai pensato che dei liceali potessero fare un lavoro del genere, sembrava davvero un pezzo teatrale messo in scena da veri professionisti. Sono impressionata! Sinceramente non ho capito un tubo della trama, perchè hanno cantato tutto il tempo e chiaramente non capivo le parole perchè era tutto in lirica, ma nonostante questo mi è piaciuto davvero molto! La cosa più bella è stata vedere persone che di solito vedi in classe, sul palco a cantare e recitare. Emma era Christine, la protagonista. Mamma mia, è stata eccezionale. E' davvero una gran persona Emma, la ammiro un sacco. E' brava a scuola, si impegna in tutto ciò che fa, ha una marea di amici, un ragazzo (Nathan, che tra l'altro faceva il ruolo del Fantasma), canta in una maniera pazzesca, è gentile e molto umile. Emma è davvero la perfezione, e se non lo è, poco ci manca. Alla fine, quando tutti gli attori hanno fatto l'inchino, lei era l'ultima chiaramente essendo la protagonista, le si poteva leggere l'emozione e la gioia negli occhi, non sto scherzando. Mi dispiace solo che all'inizio dell'anno eravamo molto più amiche rispetto ad ora, perchè poi alla fine sono diventata amica di altre persone totalmente di un altro gruppo, ma sono comunque felice di averla conosciuta, è anche lei parte della mia America. Anche gli altri ragazzi davvero bravissimi, da Ethan a Brady, Sam, Tad, Lauren che ballava, e tutti le altre comparse (tra cui Maura, la host sister di Johanna). C'è davvero un grande lavoro dietro, mi dispiace tantissimo di non aver partecipato, vorrei tornare indietro nel tempo per insistere di più con Mrs. Frau. Eh va beh, pazienza. Alla fine del musical siamo usciti tutti e i ragazzi che hanno partecipato erano tutti fuori ad aspettare amici e parenti, quindi ne ho approfittato per fare i complimenti ad Hannah, Zach, Alyssa e credo basta. Sean (che lavora alle luci) mi ha vista e mi è subito venuto incontro e, a mia sorpresa, mi ha dato un abbraccio lunghissimo e strettissimo. Credetemi è stata la cosa più bella della settimana, ha significato tanto per me, soprattutto perchè c'era lì anche Johanna e lui l'ha calcolata pochissimo. Mi manca tanto Sean, mi manca passare il mio tempo in biblioteca con lui, so di averlo già scritto ma lo voglio ribadire, lui è una parte ENORME della mia esperienza e sicuramente una delle persone che mi mancheranno di più, se non LA persona che mi mancherà di più. Non so nemmeno perchè siamo diventati amici, forse il fatto che ci basti uno sguardo per ridere; lo adoro davvero Sean.
Oggi ho dormito tutto il giorno, ma domani mi aspettano i riassunti di storia, l'intervista sulla seconda guerra mondiale e il commento sul musical che ci dà crediti extra in inglese. E la sola presenza al musical mi dà crediti extra in storia dell'arte e computer graphics, perchè Ms. Nicely è la coreografa. Americani.... Purtroppo non ho foto perchè non si potevano fare, ma magari mettono qualcosa su facebook, vedremo!
Bene gente, vado...ma prima devo fare un commento: l'eliminazione di Angela ed Emanuele è totalmente ingiusta, Amici quest'anno fa schifo.
E con questo, vi saluto e auguro una buona giornata a voi che siete in Italia!

venerdì 12 aprile 2013

Voglia di estate (italiana).

Questo post non porta belle notizie..anzi. Ieri al primo periodo ricevo un sms da Jake che mi dice che non viene più al Prom con me. A pranzo mi spiega il perché. In pratica, SETTE MESI fa, prima dell'Homecoming, aveva fatto una promessa a una sua amica di portarla al Prom, di cui si era totalmente dimenticato, e quindi ora deve mantenerla. Ora, considerando il fatto che anche a me 7 mesi fa aveva detto che mi avrebbe portata al prom, mi chiedo quanto sia vero quello che mi ha detto. Secondo me é solo una scusa. Perché se davvero volesse andare con me, andrebbe con me, punto. Come ha fatto all'Homecoming. A me fa più che altro incazzare la sua attitudine, non riesce nemmeno a dirmi la verità. Non riesce a dirmi 'preferisco andarci con lei'. Non ha le palle. Tra l'altro mi ha detto che ora mi vuole trovare un date, io ero tipo no guarda lascia perdere. E lui alla fine fa che possiamo ballare insieme lo stesso. Credetemi gli stavo per tirare una sberla. É come dire 'mi fidanzo con un'altra ragazza pero possiamo baciarci lo stesso'. Ma certamente. -.- la mia intenzione era di non mostrarmi arrabbiata, ma solo fredda, così che lui si potesse sentire in colpa e domandarsi come mi sento. Poi ho riflettuto in doccia, e volevo dirgli che appunto era tutta una scusa, e che comunque questo era il mio primo e ultimo prom mentre l'altra ragazza ne avrà altri, ma non gliel'ho detto perché a pranzo non ha nemmeno avuto il coraggio di venire a sedersi con me! Razza di idiota! Quindi sono senza date :D Eh va beh non é mai morto nessuno dai.
Tra l'altro ho davvero tanta voglia di tornare a casa...ormai con Jake non ho intenzione di parlarci più. Dylan ha fatto casino in libreria quindi ora non lo lasciano venire più, di conseguenza non vedo mai nemmeno lui. In pratica al quarto periodo rimango da sola con Patrick (non che mi dispiaccia, peró..) Tipo oggi ero da sola lí con lui e abbiamo parlato un po'...mi fa: "Ho sentito di Jake..vuoi parlarne?" (che carino che é stato..) e poi mi fa: "Magari vuole andare con una ragazza americana" Boh..e mi ha detto altre cose delle sue relazioni precedenti ahah..e poi mi ha chiesto tipo se ho pagato per venire qui e quando torno ecc..e mi fa qualcosa tipo 'non ho mai dfheiuwfg exchange student, tranne te' Chiaramente l'unica parola importante della frase non l'ho capita, perchè parla velocissimo e non scandisce le parole! Potrebbe aver detto 'non ho mai parlato con exchange student tranne che con te' o qualcosa del genere..Penso mi abbia chiesto più cose serie lui in mezz'ora che Jake in 7 mesi. Che delusione. Gli altri comunque mi dimostrano 'affetto', nel senso prima Lucas in corridoio é venuto a parlarmi e chiedermi di Jake ecc..e Brad anche era li con me e mi ha messo il braccio attorno alle spalle (pensavo di svenire madonna santa quant'é figo), e Dylan mi chiama in corridoio e mi fa tipo 'Martina, love you' (se ho sentito bene). Dicevo, non é che sia da sola, ma comunque Jake era una grossa percentuale della mia America, lo conosco dal secondo giorno di scuola, sono sempre stata con lui..boh. Se perdo lui mi sembra che non abbia più senso stare qua. E poi ho seriamente tanta tanta voglia di estate..Lorenzo (se aveva una ragazza) si é lasciato..ho visto un suo stato su fb. Quindi ho proprio voglia di Italia in generale, delle persone che mi vogliono bene per davvero. Voglio camminare sulla spiaggia e prendere il sole. Voglio rivedere i posti dove sono nata e cresciuta. Mancano 64 giorni e in questo momento spero davvero che passino alla svelta. É sempre un'altalena di emozioni comunque, non c'è mai un periodo in cui mi senta sicura di cosa voglio, se stare qui o tornare a casa. Menomale che è venerdì! Dopo torno a casa e mi guardo Amici e Uomini e Donne, ma non é che in questo modo non mi godo l'America eh..é solo che l'altra opzione sarebbe stare a letto a dormire ahah.
Poi alle 6:30 vado a cercare un prom dress..
PS: Ragazzi le domande ask ogni tanto sono davvero pessime hahah
ok vado ciaaaao

mercoledì 10 aprile 2013

La gente è strana forte...

No seriamente, le persone sono veramente strane... la prima di tutte queste persone è, naturalmente, Johanna. Ieri sera mi stavo facendo i cazzi miei e mi arriva un suo messaggio su facebook in cui mi chiede se sono a casa..le dico di sí, lei mi chiama ed era tipo 'Oddioooo Martinaaaaaa! Oh my god oh my god oh my god!!! Vieni fuori un attimo!!!' io esco un attimo di casa tutta stranita e me la ritrovo fuori dal mio cancello (tra parentesi c'erano 27 gradi alle nove di sera), e inizia a urlare 'Martinaa mi dispiace!! Mi dispiace abbracciami!!' (no, non sto scherzando) Alla fine tutta sta cosa per dirmi che qualcuno era passato sotto casa sua e aveva urlato 'I love you Johanna' (l'avevo sentito anche io tra l'altro) e che Brendan, un junior, le aveva mandato 5 foto su snapchat di cui la prima era una P. In pratica era l'invito al prom. Sono andata sul suo portico per aprire le altre 4 foto, che infatti erano R O M ? e alla fine me ne sono andata a casa. Lei non vorrebbe andare con lui perché non é 'goodlooking', e poi vorrebbe andarci con Bobby, ma alla fine ha detto di si. Ció non toglie l'odio profondo che provo nei suoi confronti. Siamo troppo diverse e non saremo mai Amiche.
Un'altra persona strana é Sean, oggi a storia (come sempre) mi fissa, poi io lo fisso back (non mi viene in italiano scusate) e gli faccio un'espressione tipo che c'é?, e lui non dice nulla e si rigira dall'altra parte.  BAH.
Terza ed ultima persona strana é Jeebes, che, sempre a storia, mi chiede con chi vado al prom, e io gli dico con Jake. E lui poi mi chiede cosa faccio questo weekend, io dico nulla, e lui mi chiede di uscire. Io gli dico di si perché non ci vedo nulla di male, e lui inizia a fare tutto un discorso che non ho capito, forse pensava che scherzassi. BAH. Alla fine mi da il suo numero e dopo mi inizia a scrivere che vuole venire a casa mia. Notare che si é lasciato con Abby 2 settimane fa.
Il tempo oggi era qualcosa di meraviglioso...25/27 gradi, ma con la pioggia. Io amo la pioggia, rilassa tantissimo e poi sentire il rumore delle gocce sopra il tendone del portico é davvero troppo bello. Ispira discorsi profondi e viaggioni, che chiaramente ho fatto.
Prima sul bus é stato troppo bello ahaha praticamente sono andata dietro con Nigel, ed é venuta anche Johanna (senza che nessuno la chiamasse), e c'era un tizio che aveva della torta perché era il suo compleanno. Il problema é che eravamo senza posate ahaha quindi io la stavo bellamente mangiando con le mani, ed era una di quelle torte belle piene di crema e robe che si spappolano. Yeah.
Stamattina in bagno Kayla mi ha chiesto una safety pin, e io le ho dato un sanitary pad. Awkward.
In libreria arrivo e vedo Dylan, Patrick e John che continuano a muoversi di posto e sento Patrick che dice il mio nome indicando il posto, non ho sentito cos'ha detto perché ero troppo lontana, quindi, nel privilegio del dubbio crederò che abbia detto 'questo posto é per Martini' Sì, lui mi chiama Martini. Come il cocktail. Gia. Ma detto da lui mi va benissimo hahaha.
Sono passata anche io al mondo di Ask, la noia ogni tanto gioca brutti scherzi. Questo é il mio profilo ahaha ASK! Dopotutto é pure divertente, sto solo aspettando che si iscriva chi voglio io.
Ad ogni modo, questo tempo mi rende un po' homesick. Il caldo mi fa pensare alla primavera e all'estate, quando ci si diverte con gli amici, quando giro per casa mezza nuda e qui chiaramente non lo posso fare, e quando vado dai miei nonni e faccio la tratta di cortile in pantaloncini. Boh, oggi sono più spinta verso casa, sarà anche perché AFS mi ha mandato una mail tipo 'Hey! Sei alla fine della tua esperienza! Devi andare in consolato a tradurre i voti!' ohhh calma mancano 2 mesi!!!
Oggi mi hanno anche dato un foglio 'date importanti per la classe del 2013' con tutte le informazioni sul prom e sulla graduation! Il Prom é di venerdì e i senior possono non andare a scuola muhaha senior power!!! Tra l'altro noi paghiamo 25$ di biglietto mentre tutti gli altri 55 muhahaha. Giusto per mettermi ansia, mi hanno dato anche le date dei Finals: 2, 3 e 6 giugno. Il 5 ci sono le prove generali per la cerimonia della Graduation e il senior picnic, mentre il 7 finisce la scuola e alle 7 di sera c'é appunto la cerimonia. Che figata non vedo l'ora!
Okay sono le 20:40 e presuppongo che non ceneremo. Quindi ora mi cerco qualcosa nel frigo e vado su a fare gag!
Ciao a presto! :)

martedì 9 aprile 2013

istinti omicidi.

Ho un nervoso addosso che la metá é abbastanza, quella tedesca di merda, le strapperei i capelli uno ad uno. La odio a morte vi giuro. Ce ne sono tante di persone che mi sono state antipatiche nel corso della mia vita, ma lei proprio la odio. Cioè, nonostante si sia incazzata con me per qualcosa che non ho nemmeno fatto, ha avuto anche il coraggio ieri sera di scrivermi una cosa tipo 'farai bene a farti coraggio e parlarmi se vuoi ancora fare karate.. altrimenti se non vuoi sono affari tuoi, non mi interessa' No vi giuro in quel momento ho seriamente pensato di attraversare la strada e andare a tirarle un calcio sui denti. Poi, su consiglio di Kim (mom) le faccio 'ma sei tu che hai smesso di parlarmi per qualcosa che non ho fatto. Sei tu quella arrabbiata, mica io' e lei 'Si certo. Volevo solo fartelo sapere' (Non ha nemmeno gli argomenti per darmi una risposta decente). Allora io le ho scritto che non ho intenzione di fare karate con una persona che è incazzata con me. Mamma mia quanto la odio. Ora sono intenzionata a passare questi ultimi due mesi nel migliore dei modi, e il che implica senza di lei. Tanto ci perde lei, mica io. Lo so quanto valgo e sono 100 volte migliore di quella viziata di merda, io le cose me le guadagno e non aspetto che siano gli altri ad accontentarmi. Lei pensa che il mondo giri intorno a lei, che siano tutti lì pronti a fare qualcosa per renderla felice..ma non funziona così mia cara Johanna. Se in America non ci sono tante cose da fare come in Germania, prova ad accontentarti anziché lamentarti sempre, e magari la smetti di essere incazzata col mondo. Mi dispiace solo che sabato debba andare a vedere il musical con la sua famiglia, e quindi mi toccherà vederla.
Cambiando argomento, questi due giorni ha fatto un caldoooo! 23 gradi di media!!! E' davvero fantastico, considerando che settimana scorsa superavamo a malapena lo zero! Infatti questo tempo mi dà la voglia di uscire di casa e andare a correre, cosa che ho fatto sia ieri che oggi. (il disgusto di quando mi guardo allo specchio supera la pigrizia..) Le ragazze a scuola girano in shorts e infradito, cosa che mi mette molta ansia dato che se io girassi in shorts avrei delle sembianze davvero imbarazzanti..ahimè, AFS Another Fat Student non è una leggenda metropolitana. No no. A scuola niente di che...ieri tranquillo mentre oggi c'era Jake che continua a dirmi di muovermi a comprare il vestito per il prom perchè deve prendere le misure del tuxido..mamma mia manca un mese!!! Calmati! Patrick è sempre più affascinante e oggi sono stata tutta la quarta ora affianco a lui <3 (questo l'ho scritto solo per l'Ali ahahaahah). A inglese abbiamo iniziato a leggere 'The Metamorphosis', sembra interessante! E poi a storia ahaha dovevamo mettere delle monete in una scatola per i bambini dell'ospedale, io ho tirato fuori dei centesimi e Sean ci ha giocato per tutta l'ora.. alla fine arriva Mr. Boggess che prende una moneta dal suo banco per vedere se c'era scritto 'under God', e Sean tipo urla 'me li sta rubandooo!' e io 'ma se non sono nemmeno tuoi!' ahaha questa è stata la cosa più exciting della giornata. Sul bus mi sono seduta dietro con Nigel e poi appunto a correre. Ora mangio qualcosa perchè se no svengo e mi guardo Amici.. no che tra l'altro le puntate del serale non le  posso vedere perchè 'questo contenuto non è disponibile nel tuo paese' ma vaffanculo! Sono negli Stati Uniti, non in Congo! -.-
Okay vaaado.
ciaociaociaociaociao <3 <3 <3

domenica 7 aprile 2013

Seven months in Pittsburgh.

Ebbene sì, sono già sette mesi. Marzo è seriamente volato. Non me ne sono nemmeno accorta. E sicuramente volerà anche Aprile. Ogni volta che sono curiosa, guardo il countdown sul cellulare e ho sempre la stessa reazione, ovvero 40% 'oddio che emozione tra poco salgo su quell'aereo e torno nella mia Milano, con la mia famiglia e i miei amici, evviva', 40% 'mi viene da piangere al pensiero di lasciare la mia famiglia e i miei amici americani' e infine, 20% 'non ce la farò mai a recuperare tutto il programma di quarta'. Ora come ora mancano 69 giorni, che è poco più di due mesi, che ansia. Mi ricordo quando ero qua da due mesi, che dicevo 'oh mamma me ne mancano ancora otto, sono tantissimi..'
Io davvero non voglio lasciare queste persone, che fino a 212 giorni fa non sapevo nemmeno che esistessero, e ora sono parte fondamentale della mia vita. Che alla fine ho capito cosa ci ha fatti diventare amici: la 'sciallezza' che ho io nell'accettare gli scherzi in confronto alle americane. Qui non capiscono il sarcasmo, gli scherzi, le cazzate. Dylan e Jake sono due cretini che praticamente vivono di cazzate. Tipo fare una riga sullo schermo del computer della libreria con una chiave. Un'americana avrebbe reagito tipo 'ommioddio cosa diavolo stai facendo' mentre io mi metto a ridere. Cioè hanno un modo di fare molto italiano diciamo. Non so se ho reso l'idea. E comunque pensare di tornare a casa e salutarli mi dispiace davvero tantissimo, perchè non mi immagino più la mia vita senza di loro. Tra l'altro Nigel mi ha pure scritto questo, che tenero!


Perchè alla fine non è come salutare gli amici italiani 'Hey ciao ci vediamo a giugno', no. Questi non li vedi più. Anche perchè anche se decidi di tornare, magari loro sono al college e non riesci a vederli. Questo è un addio di quelli seri. E' dire addio a tutte quelle persone che per conoscerle ti sei fatta un culo così, che sono diventati tuoi amici grazie ai tuoi sforzi, che ti sei proprio guadagnata. E alla fine puff, tutto finito. That sucks, doesn't it?
Però chiaramente, è inutile dirlo, tornare a casa e rivedere la tua famiglia, i tuoi amici, la tua camera, il tuo cane, una pizzeria, la tua città...beh dev'essere un'emozione indescrivibile, che comunque non vedo l'ora di vivere. E' tutto un fifty fifty, penso sia così per tutti gli exchange students in questo momento.

Ad ogni modo, giusto per aggiornarvi sulla mia vita, ieri (sabato) io e l'Ali siamo andate verso le 10 a Pittsburgh centro (ci ha portate la mamma di Johanna), a Mount Washington c'era una vista strabella:



E poi c'era anche un tempo piuttosto primaverile..tipo 10 gradi ahah. La mamma di Johanna ci ha praticamente fatto da taxi, ci ha portate in un altro posto dove c'erano dei negozi (io ho comprato un portachiavi bellissimo rosa degli Steelers) e subito dopo alla Mall. Qui dovevamo cercare un vestito per il Prom, cosa che abbiamo fatto ma miseramente fallito. Quindi ci siamo date allo shopping normale, e abbiamo preso dei jeans e io due magliette. Nel frattempo mi chiama Johanna incazzata che siamo andate senza di lei, il mio odio nei suoi confronti sale ogni giorno di più, insieme alla voglia di strapparle tutti i capelli uno ad uno. Ditemi voi se una deficiente del genere mi deve rovinare l'esperienza. Mamma mia che odio. Tant'è che la stronza ha fatto venire sua mamma a prenderci quando noi non avevamo ancora finito, e per fare cosa poi? Per andare a comprare la carne per cucinare tedesco. Ma perchè mai devi portare anche noi? Non potevano andare prima al supermercato e poi venirci a prendere!? Va beh. Lei chiaramente non mi ha degnata di uno sguardo. Kim (mom) mi fa che anche Patti (host mom di Johanna) è stufa di lei e avrebbe preferito avere me. MUAHAHAH. Il problema è che è troppo gentile, la asseconda in ogni cosa e cerca sempre di accontentarla. Io invece le tirerei due ceffoni. Ma va beh, questione di carattere. Alla fine siamo andate (sempre con Patti) da David's Bridal per cercare altri vestiti ma era chiuso, quindi siamo tornate e abbiamo mangiato la pizza, e alla fine siamo andate da Johanna a vedere se avevano dei vestiti vecchi delle sue sorelle. L'Ali ne ha trovato uno azzurro ma deve ancora decidere se usare quello o il suo color salmone. Io voto per quello azzurro perchè si abbina ai suoi occhi. Io invece sono ancora in alto mare, devo tornare da David's Bridal prima o poi. Il Prom è tra soli 32 giorni D: 
Stamattina alle 9 l'Ali è ripartita per l'Indiana, io sono tornata a letto e mi sono svegliata all'una. Ora mi guardo il serale di Amici e poi vado a fare i compiti. E domani altra settimana di scuola, non ne ho la benchè minima vogliaaaa.
Ciao ciao!


venerdì 5 aprile 2013

Back together :D

Okay gente..non ho per niente voglia di scrivere ahaha sono morta...però se non lo faccio ora diventa troppo lungo e lascio indietro le cose. Dunque, come tutti voi immaginerete l'Ali è arrivataaaaaaaa! Verso le 4 di ieri pomeriggio! Non ho sbatti di dire tutto quindi al massimo leggetelo dal suo blog. Siamo andate al Coffee Shop e per qualche strano motivo c'era Rich (un junior con me ad arte) insieme al tavolo con la prof di Food Class. Bah. Abbiamo riso come ritardate perchè continuavamo (ovviamente) a dire cose allo stesso momento, sopratutto vedendo la disperazione nelle nostre facce quando lei ha fatto cadere un pezzo di brownie, e il nostro 'nooo' nello stesso istante e con lo stesso tono. E' stato epico. Abbiamo anche chiamato un nostro amico (Giorgio) su Skype, aspettandoci una reazione tipo 'oddio ma siete insiemeee!' invece lui fa, con nonchalance 'ah ciao marti.' Vabbè. Tornate a casa abbiamo cazzeggiato nel back porch e capito che mia sorella è stata presa nella squadra di cheerleading grazie alle sue urla. Cenato con pasta al sugo, doccia e nanna (alle 2 più o meno). Oggi a scuola è stato fantastico, abbiamo parlato un po' con Kayla e poi per lei (Ali) è stato amore a prima vista per Patrick. No vi giuro è stato troppo bello. Ad inglese: "Oddio Marti ma è veramente figo. No ma seriamente. Oddio ma davvero." E la felicità di quando poi al quarto periodo lui è arrivato in libreria (come tutti i giorni del resto). Dylan ha parlato molto e ha fatto il pirla come al solito. Lui e Patrick a un certo punto haahahah sono andati dietro il bancone della libreria e hanno iniziato a fare il check-out dei libri a quelli delle medie fingendo di essere la bibliotecaria hahahahaah. Io ho preso un libro a caso giusto per assecondarli, poi ho scoperto che si trattava di un libro sull'esistenza degli alieni. Ottimo. Abbiamo fatto un video in cui continuo a dare del figo a Patrick ma lui non capiva muhahaha. Poi è arrivato Jake e si mette a parlare così a caso e le fa tipo 'che personalità hai?' bah. Abbiamo fatto un sacco di foto anche con John, se Jake me le inviasse non sarebbe male. Ne ho un po' anche sul mio cellulare comunque, poi le metto. Spagnolo nulla di che perchè c'era supplenza, Biologia ho avuto un test (tutto copiato) e fatto lezione sulle cellule di sangue. Storia, pensavo in una lezione normale, ma no. Dovevamo iniziare a prepararci per la simulazione di negoziare per i termini della guerra. (non ha senso in italiano, chiedo perdono). Mi dispiace che non siamo riuscite a stare molto con Sean, ma anche lui non è che fosse molto excited di stare con noi. Ultima ora arte, siamo prima andate a Food Class dove ho fregato del cibo, e poi in classe Jeebes mi ha raccontato di come si è lasciato con la fidanzata. Interessante. Già. In autobus, Johanna proprio ci ha cagate zero, è stata veramente l'antisociale in persona. Infatti sono andata dietro con Nigel e abbiamo parlato tutto il tempo, alla fine mi ha anche mandato un messaggio con scritto che non sapeva cosa fare, allora gli faccio 'vieni qua o andiamo al coffee shop', ma alla fine non abbiamo fatto un tubo.(Adesso mi sta scrivendo che non vuole che parta aww :3) Sto cercando di organizzare qualcosa con Jake e Dylan domani, dopo il funerale. Tipo andare alla mall. Ma Jake lavora dalle 17 alle 23 quindi è un po' difficile. Va beh oh vedremo! Stasera penso dormiremo da Johanna. Yeah, che meraviglia. Okay ora posto alcune foto, se Jake mi inviasse quelle belle cavolo..perchè ce ne sono un sacco di me, ali, jake e dylan, ma lui me ne ha inviata una in cui ho una faccia davvero pessima (che posterò lo stesso per auto umiliarmi).
E' stato strano essere insieme ai miei amici americani e a una mia amica italiana allo stesso tempo, bello però, figata.
E poiiiiiiiiiiii POSSO FARE LA GRADUATION!!!! Io e Julian abbiamo convinto il presideeee sono troppo felice!!!!! :D
Okay vado, a voi le foto:

LA MIA FACCIA IMPROPONIBILE




QUESTA DYLAN L'HA MESSA COME FOTO PROFILO DI TWITTER AHAHAHAAH




DYLAN, ALI, JOHN, IO

giovedì 4 aprile 2013

odio tuttiiii

No cioè. Ragazzi io mi lamentavo degli insegnanti/preside/segretarie/chiunque della mia scuola italiana. Ma credetemi, qua oggi (e non solo) avrei ucciso tutti. Come ho detto ieri (credo), oggi alle 11 io e Johanna abbiamo avuto la riunione con il preside, quell'emerito idiota. Insieme a noi c'era anche il mio counselor, che é ancora più idiota. In pratica se ne esce che loro cercano sempre di far fare agli exchange tutte le attività possibili, ma la Graduation é impossibile perché non abbiamo i crediti. DIO SANTISSIMO, CHE DIAMINE C'ENTRAAAAA! I crediti servono per ricevere il diploma, non per camminare nella cerimonia! Io e Johanna vogliamo solo camminare nella cerimonia con gli altri! Johanna é stata zitta per tutto il tempo, io chiaramente no, e all'inizio ho detto: "Chiaramente non sono d'accordo ma é meglio che stia zitta, verrà mio padre a parlarle." Ma poi il counselor mi ha chiesto perché non sono d'accordo (eh vedi tu -.-) e allora ho detto che io ho già pagato per cap&gown, mia mamma ha già comprato i voli per venirmi a vedere a giugno, e io ho cancellato il mio viaggio nella west coast per stare qui e partecipare alla cerimonia. I DEFICIENTI continuano a sostenere che nessuno abbia mai detto a me e Johanna che potevamo fare la Graduation, cosa NON vera perché l'altra testa di minchia (scusate, sono arrabbiata) della counselor di Johanna ha chiaramente detto ad entrambe che potevamo farla. E si é rimangiata tutto. Ha detto che non ha mai detto nulla. Cioè ma che razza di persona sei se non ti prendi neanche la responsabilità di quello che dici? Quanti anni hai, 4? Ma porca miseria oh. Appena usciti dalla riunione ho immediatamente chiamato Julian (dad) che in 10 minuti é arrivato e siamo di nuovo andati dal preside. Chiaramente con un genitore lí presente é stato diverso, Julian gli ha spiegato che in tutte le altre scuole la fanno fare (va beh, più o meno ahah), che é la tipica esperienza americana, che mia mamma appunto verrà a vedermi..e che appunto non si tratta di ricevere il diploma ma solo di camminare. Io ho aggiunto che non c'é nessuna legge che lo impedisca, é solo una decisione del preside e a lui non cambierebbe assolutamente nulla, mentre per me e Johanna sarebbe un'ottima esperienza. Quindi alla fine ha detto che ci pensa su e chiama a casa domani. Julian mi ha detto di non preoccuparmi perché ha parlato con altri membri del distretto scolastico che diranno al preside che io partecipo alla Graduation, punto. Speriamo davvero.
Cambiando argomento.
-  mia sorella ieri piangeva e provava i cheers per cheerleading allo stesso tempo, e penso che oggi sia venuta a scuola per le 'audizioni', che penso sia la traduzione di tryouts, se il mio italiano non mi ha completamente abbandonata.
- Stamattina non é suonata la sveglia quindi alle 8 mi è venuta a svegliare Kim, e mi ha portata a scuola Julian; in macchina parlavamo appunto della Graduation e lui ha detto tipo: "Dirò al counselor che se mia figlia va da lui per chiedere consigli, lo deve fare bene." Strana sensazione, ma wow.
- É quasi finita la giornata scolastica (tra 7 minuti escooo) e arriva l'Aliceeeeeeee fkjdsgdsg finalmente 3/4 giorni di italiano, si ritornerà un po' alle vecchie abitudini!
- Sono seriamente preoccupata per la roba della Korea. Se davvero faranno qualcosa, AFS probabilmente ci fa tornare tutti in Italia. Davvero spero che non sia nulla di serio.
- Amo stare in libreria con i miei amici. Giuro, mi mancherà in una maniera allucinante.
Okay ho finito! Spero di aggiornarvi presto sia su Graduation che su tutto ciò che faremo in questi giorni (soprattutto presentare a una mia amica italiana tutti i miei amici italiani sarà troppo una figata!)
Bye byeeeeeee

mercoledì 3 aprile 2013

Hangout

Hello world :)
Dunque, volevo aggiornare martedí ma non l'ho fatto perché avrei detto solo parolacce, ero veramente furiosa. Praticamente, il padre di Kim (mom) è in punto di morte. A casa lei non c'é quasi mai, se c'é é di sopra in camera. In pratica vivo da sola. Continua a scrivermi messaggi in cui dice che é difficile e robe varie. E okay, non mi sono mai lamentata, perché comunque capisco la situazione. Io non scriverei mai alla mia exchange student che sto male ecc, ma va beh, questione di carattere. Il problema è sorto appunto martedì sera, quando mi scrive Johanna dicendo che probabilmente quando l'Ali mi viene a trovare (domani kjdsffijewjfoiew) staremo a casa sua. Sono andata su tutte le furie, credetemi; gli unici 3 santissimi giorni che posso passare con una mia amica e parlare italiano, no, dobbiamo stare a casa di Johanna. Cioè ora io non voglio sembrare egoista perchè vi giuro che non lo sono, anzi, ma cavolo, perchè mai decidi di ospitare se sai che la situazione con tuo padre è cosi grave? Perchè sono due anni che fa avanti e indietro in ospedale, non è che l'abbiano scoperto l'altro giorno. Dai, già di per sè l'anno all'estero è veramente difficile, per quale diavolo di motivo devi mettere l'exchange student in questa situazione? Cioè, già mi era saltato il viaggio a Washington DC perchè suo padre era in ospedale, ora arriva una mia amica e dobbiamo stare a casa dell'ultima persona con cui vorrei passare il mio tempo, non oso immaginare quando muore (tra pochi giorni in teoria) cosa succederà. Ragazzi vi giuro che capisco la loro situazione, capisco quanto sia grave e tutto quello che volete. Però questo è il mio anno, questa è la mia America, il mio sogno. Io non posso portare sulle mie spalle anche i problemi di altre persone, perchè credetemi che ho già i miei. Questo anno non torna più indietro, io voglio vivermelo al 100%, nel migliore dei modi, cosa che chiaramente non sta succedendo perchè vivo con l'ansia che Kim torni a casa piangendo o di tutta la depressione che ci sarà in casa tra qualche giorno. E credetemi, di solito metto gli altri davanti a me, vi giuro, per esempio a Milano sto al bar ad aiutare gente che nemmeno se lo merita a studiare per qualche interrogazione, nonostante magari anche io abbia da studiare le mie cose. Ma se c'è una cosa che quest'esperienza mi ha insegnato, è che la vita è la mia e devo fare ciò che è bene per me, cogliere l'attimo, non preoccuparmi sempre degli altri e stare male per gli altri, perchè alla fine agli altri non interessa nulla di me. O meglio, quelli a cui interessa si possono contare sulle dita di una mano. Cioè Kim per sta storia non si sta nemmeno occupando della Graduation, siamo al 3 di aprile ed io ancora non so se posso farla o meno. Cioè siamo arrivati al punto in cui mia mamma dall'Italia ha dovuto occuparsene, scrivendo una mail per il preside americano. Assurdo. Potrei andare io a parlarci ma boh, non me la sento, sono stufa di fare tutto da sola, sono 7 mesi che mi arrangio da sola in tutte le cose perchè i miei host non fanno un tubo. Non so nemmeno se abbiano ordinato nel modo giusto l'annuario. Okay diventare indipendenti, ma fino a un certo punto. Un minimo di aiuto ce l'hanno bisogno tutti.
Cambiando argomento, ieri notte ho dormito da Johanna. Ieri ha avuto proprio una giornata no, perchè è molto homesick e ha voglia di tornare a casa. Lei sta facendo softball questa stagione, ma ha deciso di smettere perchè ha saltato tanti allenamenti (sapevo sarebbe successo, lei non è per niente costante in quello che fa) e quindi non può giocare nelle partite, e poi dice di non trovarsi bene con la squadra e non si diverte. In più, dice di impazzire perchè e sempre lì a casa a far nulla. E su questo la capisco benissimo. Qui non c'è proprio niente da fare, i ragazzi non hanno la cultura delle uscite tutti insieme, del divertimento, delle cazzate con gli amici. Non si sanno davvero divertire. E' che o reagisci in modo maturo, pensando che comunque mancano solo 70 e rotti giorni e che poi avrai tutto il tempo in Italia/Germania per divertirti, o cadi nella depressione più totale. Perchè qui ragazzi è veramente tanto tanto diverso, credetemi. E non lo capisci finchè non lo vivi. Gli americani, o almeno nella mia scuola, non si organizzano per uscire tutti insieme e fare qualcosa di divertente. L'unica cosa che sanno fare e andare al coffee shop, è che una volta okay, ma sempre diventa palloso. Che poi a lei manca proprio COSA faceva in Germania, a me manca più che altro CON CHI stavo in Italia. Alla fine io e i miei amici in Italia facciamo qualcosa quasi tutti i giorni, dopo scuola c'è sempre qualcuno che mangia fuori, poi si va al parco e si sta lì, e anche senza fare nulla di particolare ci si diverte lo stesso. E' incredibile come una diversa lingua e una diversa cultura possano essere una barriera così grande. Ed essere abituata a stare in giro tutto il giorno tutti i giorni, per poi passare a una situazione in cui passi tutto il giorno in casa a lamentarti del fatto che ti stai annoiando, beh non è bellissimo. A me non dispiace nemmeno stare in casa, cioè non sono una di quelle persone attivissime che vogliono sempre fare qualcosa, ma certe volte anche io mi rompo veramente le palle di stare in casa a far nulla. Per questo weekend sono a posto perchè comunque viene qui l'Alice, vogliamo passare sabato alla mall a cercare un vestito per il prom, poi andare in centro a fare un giretto veloce della città. Io e Johanna stiamo cercando qualcosa da fare, saremmo interessate alle arti marziali (cioè in realtà io avevo proposto Kick Boxing visto che lo facevo alle medie, ma anche cose come Karate mi piacciono). Sua mamma, neanche 5 minuti dopo averglielo detto, era già li che chiamava le palestre (notare la differenza tra lei e Kim). Per il weekend prossimo volevamo andare tipo a fare canoa o qualcosa del genere, poi vedremo. Beh comunque ultimamente preferisco 100 volte la famiglia di Johanna alla mia, anche il cibo e più buono e nella camera in cui ho dormito ieri c'è il bagno attaccato. (Non che questo conti poi cosi tanto, pero è solo questione di comodità, perchè da me abbiamo un solo bagno e siamo in 4...) Quindi boh, e un po una shitty situation, spero si risolva presto.
Tra l'altro il mio prof di biologia italiano mi ha mandato il programma di quest'anno, appena l'ho visto pensavo di morire, ma mi auguro che non mi faccia portare tutto agli esami perchè se no seriamente mi sparo. Che poi, metà di quelle cose le so già, pero le so in inglese...
Spero che venerdì o sabato sera si possa fare qualcosa con Jake e Dylan, Alice e Johanna, giusto per divertirsi un po'. Adesso vado in libreria con Dylan e cerco di organizzare.
Dai vado, e fin troppo lungo sto post.
Byee <3

Okay sono tornata a casa. E' morto. Non sto a dare i dettagli, non mi sembra giusto farlo qui. Vediamo come si evolve la situazione nei prossimi giorni. Sono a casa comunque, non mi mandano da Johanna, almeno per ora.
Vado a vedere Amici :)

lunedì 1 aprile 2013

Per la felicità di tutti voi...

Vado al ballo con Jake. No, non è un pesce d'aprile, andremo al Prom insieme. Sì siete tutti contenti lo so <3 ho cambiato le vostre vite vero? ahaha. Vi starete chiedendo 'wow chissà come gliel'ha chiesto! chissà che modo originale avrà trovato!' Beh ecco..è andata più o meno così:
*io seduta al tavolo della libreria a studiare, lui arriva e si siede con me*
J: vai al prom? (E con questa siamo a sei volte)
M: SSEEEEEE
J: con chi? (altrettanta sesta volta)
M: ........TE. (HAHAHA non ci credo di averlo fatto davvero, vi giuro non è da me!)
J: Oh vuoi andare?
M: Eh si.

Ed ecco come mi ha 'chiesto' per il prom. Menomale che alla fine fa tipo: "Beh però non te lo posso chiedere così, devo trovare un modo più carino, è una tradizione americana". Cioè io ho seriamente paura. Chissà cosa gli verrà in mente, ma perchè gli americani devono fare cose imbarazzanti? No però sono curiosa di vedere cosa farà ahaha, e poi sarà bello vedere la mia faccia imbarazzata <3 Se fossi in lui mi farei un poster gigante con scritto in italiano tipo vuoi venire al ballo con me? Ma non penso sia così intelligente da arrivarci <3
Beh, comunque il ritorno a scuola non è stato per niente traumatico, se non fosse per il fatto che ho messo giù Skype con l'Ali alle 3 meno un quarto :') Quindi ho dormito più o meno 3 ore e mezza, inutile dire le parolacce che mi sono tirata dietro appena è suonata la sveglia. Ma comunque a CG e Inglese non abbiamo fatto nulla, 3a ora study hall quindi nanna, 4a ora in libreria con Dylan (e Patrick che ha bisogno di un date per il prom...IOOO diamine, IO!!! Va beh, ormai è troppo tardi)..è stato fantastico perchè Dylan ha preso il mio cellulare (che strano haha) e ha trovato dei video che avevo mandato all'Ali in cui io in shorts e canottiera spiego come fare degli esercizi di GAG. E' stato uno dei momenti più imbarazzanti della mia vita ahahah. E poi niente a pranzo è arrivato e Jake che ha appena comprato l'iPhone 5 (poverino) e deve capire come si usa. Ho provato a corromperlo e a fargli scaricare Whatsapp ma niente -.- tanto prima o poi lo deve scaricare, se no quando torno a casa non ci possiamo sentire mai perchè lui non ha facebook. Poi siamo andati un attimo in giro e siamo stati a pranzo sui divanetti con Dylan, Sheffy e altra gente e ho mangiato un pezzo di torta di Dylan (dettagli fondamentali). A storia tipo gli ultimi 5 minuti ero lì con Sean e Jeebes, e Sean mi 'ruba' il cellulare, e Jeebes fa 'ahah mi sa che piaci a Sean!' io ero tipo 'Eh si anche a me piace lui..' In realtà io ero seria ahahah ma loro l'avranno presa per scherzo mi auguro. Ad arte stavamo facendo il Rinascimento, abbiamo fatto MAICHELENGELO e la tecnica del CIAROscuro. Io ero tipo 'ehm in realtà non si pronuncia così...' ahahaha però poi alla fine ho detto una cosa sull'Ultima Cena di Leonardo che avevamo fatto l'anno scorso in Italia e la prof era molto contenta anche del fatto che io avessi visto dal vivo i 3/4 dei quadri di cui ha parlato. Le soddisfazioni della vita :)
Mia mamma mi ha anche dato la notizia che è morto un mio zio, ci sono rimasta un po' male sinceramente...però va beh non lo vedo da anni quindi la mia vita non cambierà molto ahah. Però mi dispiace comunque, ma STO BENE!
Al pomeriggio ho fatto i compiti di bio, dormito, ora sto aggiornando e nel frattempo sono al telefono con la mia amica Sabrina, e tra 5 minuti vado a dare ripetizioni di Spagnolo. Quindi vi lascioooo ciaooo <3