mercoledì 31 ottobre 2012

What's up Martina

Hola!
Il periodo no è già passato ahah, sapete perchè? No okay in realtà non c'è un perché. Però diciamo che stare a casa da scuola ieri mi ha fatto bene, almeno ho staccato un po'. E poi stamattina nel corridoio finalmente mi sono sentita considerata! Tipo esco da una classe e Nick mi fa: "Hi Martina!" e io: "Hi Nick :D", dopo tre secondi un tizio mai visto prima mi fa "Hi nice!" Va beh ahah. Poi nell'altro corridoio incontro Luke che fa: "What's up Martina" e io "T's up Luke!" "How are you doing?" "I'm fine and you?" "I'm good!" e pooooi nell'altro corridoio ancora sento Sean, che teoricamente dovrei soprannominare pandoro ahahah ma non lo farò, (o forse si, vedremo) urla 'Martinaaa!' e io 'Seaaaan how are youu??' 'Good how are you?' 'Good!' Ecco, grazie a questi 4 saluti nel giro di 3 minuti mi sono sentita un po' meglio :D
Poi è stato molto lol perché a pranzo come sempre mi sono ritrovata con Johanna, Sean e Jake in libreria, e tipo pandoro, okay non so come spiegarlo, ma allungava le braccia e le mani fino ai nostri computer e io gli ho dato la mano haha, siamo rimasti così tipo dieci minuti. Sì ripeto, mi accontento con poco. Poi lui e Jake stavano parlando di 'dating..', non ho capito se stessero scherzando o meno, probabilmente si.
Oggi ad inglese abbiamo fatto un test sui vocaboli, non è andato bene perché io non sapevo che ci fosse quindi non ho studiato, yuhu! Va beh, nevermind! Recupereró! ;D
Ora sono qui che scrivo perché cerco in tutti i modi di evitare il tema di storia (sempre lo stesso dell'altra volta) che non so nemmeno da dove iniziare, yeah! :D Ora arriva Julian e mi aiuta spero!
EEEEEEE POOOOIIIIII.........rullo di tamburiiii.....è arrivata l'hostfamily ad Alice, andrà in Indiana e se non scrive un post tra al massimo un quarto d'ora se ne pentirà amaramente per tutto il resto della sua vita ahah, perciò ora le scriverò su whatsapp di aggiornare.
Addio <3

martedì 30 ottobre 2012

Bad day and Hurricane Sandy

Ieri ho avuto proprio una giornata no..non vorrei parlarne, odio dire che sto male, pero' alla fine ho creato un blog anche per questo! Tipo appena sveglia la mia voglia di andare a scuola era sotto lo zero, perché vorrei andare a scuola e trovare i miei amici e invece sono a 8000km di distanza. A study hall mi giravo e vedevo solo facce di estranei. Vorrei fare una settimana al Leopardi per riprendere le forze e poi tornare qui...perchè alla fine, per quanto potessi odiare la mia scuola, ora mi manca; mi manca la Giovanna che rompe le palle per il fumo nei bagni, mi manca Luis che ci dice di entrare a scuola alle 8:03, i muri verdi, le segretarie tutt'altro che gentili, la macchinetta che si inceppa e le croccantelle al bacon che non scendono, la fila per la focaccia e l'area fumatori in cortile che non serve a nulla. Poi boh, qui sono strani, se ti incontrano in corridoio manco ti salutano, ieri una mi ha chiamata 'Marina'...bah. Se piangessi forse riuscirei a sfogarmi, ma non riesco! E se ne parlo con qualcuno la maggior parte mi dice "eh beh tanto tu sei forte" "eh va beh ahah non ci si può fare nulla". GRAZIE! Sean, che tra l'altro ha visto il blog quindi mi sa che devo trovare un soprannome anche per lui (si accettano consigli) mi fa 'Oh, I see.' è stata più o meno la risposta più sensata di tutte!
Ieri sera sono andata a casa di Johanna, così per distrarmi un po', e abbiamo guardato Scrubs in tedesco ahah. Lei e la sua famiglia sono sempre in giro, fanno sempre qualcosa, invece noi siamo sempre costantemente in casa. Sono qui da quasi due mesi e non ho ancora visitato Pittsburgh!
Per quanto riguarda Sandy, vorrei tranquillizzare parenti e amici, sono viva e vegeta! In questi giorni c'è molta gente che mi sta scrivendo, perché al telegiornale in Italia parlano molto di questo uragano. Ieri vicino alla mia scuola sono morte delle persone perché è caduto un albero a causa del vento, ma io sinceramente non l'ho sentito così forte, anzi ho sentito di peggio in Italia. Mi piacerebbe che una certa persona mi scrivesse per sapere come sto, se sono viva o meno haha, ma ovviamente non lo fa. Per lui potrei anche essere stata risucchiata da Sandy, chi se ne frega. Ma tanto ora l'ho dimenticato grazie ad Ale e Ali (lol!) che mi hanno detto senza mezzi termini 'Hey, sveglia, è uno stronzo!' Quindi va bene così. Oggi niente scuola e domani si entra due ore dopo a causa dell'uragano, dovrei fare un tema di storia ma non ne ho la benché minima voglia :( Mi sa che adotterò il metodo di cannoncino, Summarize Generator.
Che altro...nada. Appena finisce il periodo 'ommioddio c'è l'uragano, moriremo tutti' vado a fare una passeggiata per il quartiere con la musica, mi piace troppo farlo e riflettere.
Okay vado a fare storia, l'essay about how government was involved in the city development in the Guilded Age mi aspetta! Yay!
BACIIIII

venerdì 26 ottobre 2012

Bifancalo & Unicorns

Salve gentee! :D Qui vi metto (anzi l'Ali li ha messi ahah) due pezzi del video che ho fatto oggi in libreria, siamo io, cannoncino e Johanna. Nel primo, chiaramente rivolto all'Ali ahah, si vede tuuutta la library della Avonworth High School! E in esclusiva per voi e solo per voi, cannoncino che si alza la maglietta per un nanosecondo! Invece nel secondo, cannoncino che tenta di dire vaffanculo ma gli esce un 'bifancalo' e sempre lui che va in cerca di unicorni. Sí, ha chiaramente dei problemi psichici, lo so.

video video

giovedì 25 ottobre 2012

Sean e Luke.

AHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHHAHAHAHAHAHAAHHAAHAHAHHAHHAHAHAHHA QUEI DUE RAGAZZI MI FANNO MORIRE DAL RIDERE! Quindi, siccome la mia vita qui è sempre la stessa e non ho nulla da raccontare, scriverò un po' di loro. Sono entrambi nella mia classe di storia, avevo già parlato sia di Luke che, ovviamente, di Sean <3
Allora, Luke non è MAI in classe, ogni volta che per qualsiasi motivo esco dalla mia classe lo incontro sempre in corridoio. Stamattina nel second period ero in giro, e lo vedo che cammina strano ahahahah in pratica in non so che materia ha costruito un paio di infradito di legno con i lacci fatti di spago ahahah e non riusciva a camminare...  Poi non so per quale legge del destino, ma se a storia si lavora in gruppi o a coppie sono sempre con lui. Ieri ero con lui, e mi ha scritto in biro sul compito di storia 'I love Luke B.' quindi io gli ho scritto 'io amo Marty, ciao!'  Poi tipo starnutisce e nessuno che gli dice bless you ahah quindi fa 'Thanks guys!' che non fa per niente ridere hahaha ma detta da lui e in quella situazione giuro che non riuscivo a smettere!
Invece con Sean ridiamo anche se ci guardiamo in faccia senza dire nulla.. Tipo ieri ahah sono uscita dall'aula di cucina e lo vedo in corridoio, mi saluta con la mano e io faccio lo stesso, ma non guardavo dove stessi camminando.. Quindi il manico della mia borsa si è impigliato in una porta lì vicino ahah e mi sono trascinata dietro la porta che si è quasi chiusa perchè non riuscivo a staccare la borsa. In tutto ciò lui mi aiuta ed esordisce con un 'you are graceful!' ahahah. Oppure in classe di storia ieri stava spostando il banco di fianco a lui con i piedi, poi mi guarda e fa una faccia come per dire 'okay ora è a posto' e scoppiamo a ridere assolutamente senza motivo. Se penso al primo giorno di scuola quando l'avevo notato solo per l'aspetto e magari dicevo non sarò mai amica di questo qua.. E invece!
Beh comunque devo dare a Cesare quel che è di Cesare: anche cannoncino fa piuttosto piegare in due dal ridere. L'altro giorno in biblioteca (sí perchè ora ha ricominciato a parlarmi) eravamo seduti ai computer e lui doveva fare un tema sul dibattito presidenziale della sera prima. In pratica ahah apre un articolo di google inerente all'argomento, fa copia e incolla su summarizegenerator.com che in 5 secondi ne fa il riassunto, e rifà copia e incolla su Word esordendo 'Okay this is my essay!' ahah vaaaa bene! Ecco spiegato perchè i miei voti in inglese sono meglio dei suoi! Ieri invece a gym sento la prof che urla Jaaaakeeeeeee!!!!!! Mi giro ahaha e vedo che ha rubato una bicicletta a caso dal muretto e stava andando in giro con quella ahahah. Oggi Johanna gli ha scritto delle parolacce in tedesco sul quaderno, allora io gli ho scritto in italiano 'a volte sei proprio una testa di c....ma ti voglio bene lo stesso! Marty." Si sono molto tenera ahah :')
Una cosa RANDOM: nelle lezioni di biologia americane, arriva il prof dell'altra classe, che, dopo le barzellette che ormai sono all'ordine del giorno, sfida a braccio di ferro (e vince) due studenti e la nostra prof, la quale dopo 5 minuti si mette per terra a fare le flessioni per dimostrargli che le sa fare. Gia.
Vado a catturare gli insetti per la Jar of Life di biolgia, byeee!

lunedì 22 ottobre 2012

Chiarimento, forse.

Okay, è una storia piuttosto lunga e siccome dubito fortemente che vi interessi ahah farò un piccolo riassunto. Oggi, sempre con molta determinazione, sono andata a parlare con cannoncino. La mia prima frase è stata 'You are the worst person i've ever met in my entire life' ahah Martina e le sue mezze misure! E lui continuava a fare il finto tonto (che è la cosa più irritante che potesse fare, perchè io ho avuto il coraggio di venirti a parlare e tu non puoi far finta di non capire!) e a dirmi 'What do you mean? I'm confused' la mia faccia era tipo 'oh come on cannoncino, don't pretend you don't kmow..' E poi gli faccio i tuoi amici mi hanno detto la vera ragione per cui non mi parli, è per questo che sono arrabbiata, quindi non mi parlare piú, ciao. (Il ciao in italiano.) E lui 'ok, ciao..' (Sempre in italiano ahah) e se ne va piuttosto triste. Il mio obbiettivo era farlo sentire in colpa (se non si era capito ahah) e ci sono riuscita, perchè poi mi ha scritto un poema dicendo i vari motivi per cui è stressato e che il motivo che so io è sbagliato. Beh dopo vari messaggi nei quali gli ho anche detto che lo ringrazieró sempre per essere stato il primo ad aiutarmi e altre cose, abbiamo deciso che domani a gym class parliamo di persona. Spero di chiarire definitivamente perchè ripeto, ho bisogno di lui come amico.
Oggi ho preso 92/100 nel tema di inglese, mi posso ritenere soddisfatta lol, anche perchè se il mio voto di inglese aumenta di 3 punti avró una A in pagella, che è il 31 by the way.
Ringrazio tutti quelli che seguono il blog, sono felicissima di aver raggiunto le 10mila visite! Davvero grazie mille :)
PARTE EMOTIVA: mh, sto bene. Ancora nessuna lacrima. Più che altro sento il peso di questi 8 mesi che mi mancano, se ci penso è tanto tempo. Mia mamma dovrebbe venirmi a trovare a Capodanno, so che dopo averla vista staró peggio ma comunque non vedo l'ora che veda l'ambiente in cui vivo, che conosca l'hostfamily e blablabla. I miei amici mi mancano, e Alice che mi manda i video di loro che fanno i deficienti in Sempione non mi aiuta ahahah ma è bello vederli :)
What else can i say.. Mi manca la pizza italiana, cavolo, ma che cosa ci vorrà a fare una santissima pizza?! Perchè qua fa schifo?! Bah.. Okay direi che vado a studiare storia, sono 10 giorni che Mr Boggess continua 'tuesday you have the test.. IT''S A BIG ONE!' Yay!
Bye people, a domani credo <3

domenica 21 ottobre 2012

Sleepover and Mondo Italiano

Allooora in questo weekend ho veramente fatto un sacco di cose, faccio un breve riassunto. Venerdì sera siamo andati a casa dei nonni dato che era il compleanno della mamma di Kim (hostmom), c'era praticamente tutta la famiglia riunita e devo dire che non mi sono piaciuti per niente. Davvero, li ho trovati piuttosto maleducati, i nipoti che vanno al college non si sono nemmeno presentati, mentre tutti gli atri non mi hanno rivolto la parola tutta sera. Solo la nonna è venuta a parlarmi per un minuto chiedendomi come stavo, ma niente di più. Grazie tante per avermi fatto sentire parte della famiglia -.- va beh, sabato ho passato due orette neanche alla Mall con Luigi, sono andata lí per comprare una felpa (regalo di compleanno per Johanna). Alle 6 sono andata appunto a casa di Johanna, abbiamo fatto un pigiama party con altre 4 ragazze. Ecco qui mi sono divertita un sacco! Abbiamo mangiato, visto The Hunger Games, mangiato, parlato di ragazzi, mangiato, fatto l'idromassaggio, mangiato, parlato di ragazzi. Natalie, una cheerleader che mi sta davvero simpaticissima, mi ha anche parlato di Jake dicendomi il vero motivo per il quale non mi parla più. Non lo scrivo qua perchè è abbastanza privato, se volete saperlo scrivetemi pure su fb senza problemi :) ad ogni modo la nostra amicizia è definitivamente finita, è una persona di merda e io non lo voglio di certo al mio fianco.
Alla fine siamo andate a letto alle 4. Tornata a casa a mezzogiorno, mi sono lavata e sono uscita con una signora italiana che abita qui vicino; mi ha portata all'University of Pittsburgh a sentire una conferenza di un gruppo di persone (la maggior parte italiani) che parlavano della storia di Roma. Noiosissimo. Alla fine di sta riunione una tizia mi fa che c'è un'exchange student italiana qui in città e che ci farà incontrare. Va bene, mi fa piacere, ma boh, io sono qua per stare con gli americani alla fine, come amico italiano ho già Luigi non me ne serve un'altra! Beh vedremo! Poi siamo andate a casa della figlia di sta signora, che piangeva perchè ha divorziato (10 mesi fa) col marito. Yeah. E l'amica che mi ha invitata da lei a cena, ma chi ti conosce?! Bah. Infine, stasera siamo andati a casa degli amici dei miei, quelli superficiali che io detesto. Ho passato tutta la serata a preparare la mia parte per il dibattito di US History, nel quale perderò punti perchè non ho vestiti da professoressa da indossare domani. Già. Credo sia tutto. Vedo se nel prossimo post riesco a parlare un po' più della parte emotiva, che alla fine è la più importante!
Baci a tutti, buonanotte :)

venerdì 19 ottobre 2012

Childish.

Cioè non potete capire quanto sia arrabbiata con cannoncino. È davvero la persona più infantile del mondo! Oggi OVVIAMENTE non mi ha parlato. Io frecciatine a gogo, della serie eravamo in biblioteca e Johanna lo chiamava e io dicevo a voce piuttosto alta 'Don't bother him, he's stressed' oppure quando fa datemi due minuti e arrivo io ho risposto 'No, se sei stressato puoi anche stare li!' e infine, quando se ne stava andando via, ho urlato 'Don't be stressed!'. A storia non c'era Mr Boggess, quindi sono stata tutta l'ora a parlare con Sean, che per aiutarmi gli ha mandato un sms con scritto 'What's up with Martina?' ma non ha risposto. Grazie tante. A un certo punto mi scrive Johanna che ha delle news, e al cambio dell'ora mi dice che ha parlato con cannoncino, e in pratica non mi parla piú perchè pensa che io abbia un ragazzo. Allora, a parte che NON è vero, ma se anche lo fosse c'è bisogno di non rivolgermi più la parola?! Ma sei cretino?! Boh io davvero sono senza parole! Che poi ci rimango pure di merda perchè ripeto, ho bisogno di lui come amico. E ho intenzione di dirglielo appena ne ho l'occasione, cosí porto anche a termine la virtù della sincerità (il compito di inglese ahah). Cioè io dico, non è che se non mi piaci allora devi troncare il rapporto, esiste anche l'amicizia eh! Evidentemente non gliene frega di avermi vicino come amica, bella persona di merda. Va beh.
A parte cannoncino, volevo dire che il fatto che oggi a storia sia stata tutto il tempo con Sean e Luke (che tra l'altro ha salvato il suo numero sul mio iPhone scrivendo 'Luke <33333' ahaha) anzichè da sola come le altre volte è fantastico. Sapevo che col tempo sarebbe migliorato tutto, e sta davvero migliorando. Sta migliorando a scuola, sta migliorando il rapporto con la famiglia, sta migliorando l'inglese. Sono davvero fiera della scelta che ho fatto, ragazzi, partite, partite e non potrete essere più soddisfatti di voi stessi, sul serio.
Un saluto a Wanda ahah, ho appena letto la lettera e stavo morendo dal ridere!
Baci a tutti, a presto con altri aggiornamenti :)

giovedì 18 ottobre 2012

Random ;)

Okay premetto che la voglia che ho di aggiornare è praticamente nulla dato che sono sick, ancora. Ho raffreddore, tosse, mal di testa, e dato che questi 3 sintomi non sono sufficienti, non riesco nemmeno a muovere le gambe a causa dell'acido lattico nel polpacci dovuto a gym class.
Piccola differenza tra educazione fisica americana e quella italiana:
ITALIA: ascolti musica, parli con le amiche o con la prof (spesso e volentieri di gossip scolastici).
AMERICA: step, jogging, saltare la corda, flessioni, addominali con in mano la palla medica, jumps, ladder,  e poooi ricominci tutto da capo! Yeah!
Al di là di questo, dato che ho notato che cannoncino non mi parla più (ma neanche mi dice ciao!), oggi con grande determinazione (no davvero, dovevate vedermi.) mi alzo dal mio tavolo e vado a sedermi di fianco a lui, e lo fisso intensamente. Al che lui mi fa 'sei arrabbiata?' e io 'no, sei TU arrabbiato?! Non mi parli più!' e lui mi dice che è stressato. Bo, non so davvero cosa pensare. L'ho raccontato a Sean e mi fa 'Oh, this is cannoncino, that's how he is!' FANTASTICO! No seriamente se non dovesse parlarmi più ci rimarrei male, alla fine gli voglio bene e ho bisogno di lui come amico. Con Sean parlo un po' e ridiamo tantissimo, sta andando bene! Con Brad manco ci parlo, ma so che non ho speranze ahah, seriamente è troppo per me.
L'altro ieri sono andata alla Mall con Johanna, ora, dato che non ho un armadio, sono invasa dai vestiti. Sono davvero ovunque!
Come compito di inglese, dobbiamo seguire per una settimana 7 delle 13 virtù di B. Franklin, io ho scelto Temperanza, Silenzio, Ordine, Sincerità, Moderazione, Determinazione, Operosità. Abbiamo anche dovuto registrare un video in corridoio nel quale spieghiamo perchè abbiamo scelto quelle 7. Americani. Si vede che oltre a farti 'studiare' ci tengono a farti entrare nella parte.
Gli americani usano i diminutivi ovunque, su tutti i documenti e su tutte le verifiche. Tipo Jess, una che è nel mio gruppo di storia che oggi mi ha fatto un sacco di domande sull'Italia, scrive 'Jess' sulle verifiche, non Jessica. Oppure cannoncino sulla sua patente ha firmato Jake, non Jacob. Bah.
Ho altre cose da dire ma rimando al prossimo post, sono sfinita, sorry!
Adiòs :)

lunedì 15 ottobre 2012

This is America.

Alcune di queste cose le ho gia scritte, ma Honors Biology deve essere descrittta meglio!

- Nelle lezioni di biologia americane, ogni tanto, entra il prof della classe di fianco e si mette a raccontare barzellette. La nostra prof non ne sembra minimamente disturbata, anzi, ride alle batutte.
-Lo stesso tizio un giorno ci ha raccontato la storia di quando ha mangiato messicano e il giorno dopo e' stato male, ma non sapeva dove andare in bagno perche' era in gita nei boschi. Vi evito il resto della storia perche' e' piuttosto imbarazzante.
-Nelle lezioni di biologia americane, entra in classe una tizia col suo nuovo 'cucciolo di serpente', tutti i miei compagni esaltatissimi che lo vogliono accarezzare, io con le lacrime agli occhi dalla paura.
-Nelle lezioni di biologia americane la prof prende un gessetto bianco e si mette a scrivere formule sui banchi degli alunni.
-Nelle lezioni di biologia americane la prof sale acrobaticamente sul banco degli studenti per mettersi a pulire il proiettore, non risolvendo nulla dato che continuava a vedersi la riga sulla Smartboard.
             TO BE CONTINUED...

Invece queste sono alcune delle domande che mi sono state poste dagli americani:
- Avete le cicche in Italia? (intese come chewing gum, non sigarette.)
- Vendete droga?
- Ma tu pensi in inglese o in italiano?
- Avete gli iPhone?
- Anche da voi in autunno le foglie cambiano colore? (-.-)
- Dov'e' Milano?
            TO BE CONTINUED...

Ma la migliore di tutte e' la conversazione con Isaac:
"Oh sei italiana? Io sono stato in Italia!"
"Si? Dove?"
"Ehm..Roma, Venezia, Firenze.."
"Milano no?"
"Eh no, abbiamo visitato solo le citta' grandi!"
Immaginatevi la mia faccia.

Comunque e' fantastico come fuori da scuola siano tutti carini e simpatici, quando invece a scuola nemmeno ti salutano (leggi: merda, Brad non mi calcola). Oppure gente che mi aggiunge su facebook e a scuola non mi parla, grazie tante ahah! Nevermind.

Ultima cosa: ieri mi e' quasi venuto un infarto, Blogspot ha deciso di annullarmi tutte le visualizzazioni quindi ero passata da 9500 (grazie a tutti <3) a 24! Fortuna che ora e' tornato tutto normale!
Vado a Gym Class, baci a tutti! :D

domenica 14 ottobre 2012

HOMECOMING!

Hiiiii guysssssss!!!!
Sono appena tornata a casa dall'Homecoming, vi giuro è stato troppo una figata! Mi sono divertita tantissimo! Allora, racconto un po' la giornata. Alle 16:15 incontro con gli altri (cannoncino, frittata, Sean, Dylan, Natalie, Lucas, e altri); eravamo tutti vestiti di viola in memoria di Nigel, quel ragazzo che è morto (io non lo sapevo, è stato un caso che il mio vestito fosse violetto!) e abbiamo fatto un sacco di foto, tutti i genitori erano lì con le macchine fotografiche e io non sapevo dove guardare! Infatti nelle foto che metteró su facebook non ce n'è una di gruppo in cui io stia guardando l'obbiettivo. E ho anche conosciuto la famiglia di cannoncino e di Sean, sooo nice! Beh, dopo le foto siamo andati tutti in macchina al ristorante e abbiamo mangiato, peró siccome gli altri non hanno finito il loro piatto non ho voluto finirlo nemmeno io se no magari facevo a figura del maiale...ed è anche arrivato un tizio che si è messo a farci i palloncini a forma di serpente e di fiore, e ha insegnato a noi ragazze a fare il cagnolino ma il mio è venuto malissimo perchè io ho paura dei palloncini (già..) quindi non volevo che mi scoppiasse in mano. Dopo siamo finalmente andati all'Homecoming, il posto era davvero cool, pieno di vetrate dalle quali si vedeva il ponte di Pittsburgh pieno di luci! Qui sono stata un po' con gli altri, abbiamo ballato un sacco e poi Johanna è arrivata e si è unita a noi :) ho detto a Hannah, che è con me a Spanish 5, che sono molto felice che lei sia l'Homecoming Queen! (l'hanno annunciato ieri sera alla partita di football che tra parentesi è una vera figata pure quella!) ho ballato praticamente tutta sera, è stato fantastico! Sì, anche il lento con cannoncino, piuttosto imbarazzante ma sopportabile ahahah! Avrei preferito ballarlo con frittata (okay dai lo chiamo con il suo nome vero, Brad, se no mi prendete per una cretina), che mi piace un sacco, ma pazienza! Finito il ballo siamo andati tutti a casa di Sean! Che logicamente è bellissima, ha un basement meraviglioso! Niente abbiamo mangiato, giocato a braccio di ferro e a ping pong! E poi a mezzanotte rigorosamente a casa.
Ho passato davvero una bellissima serata perchè sono stata coi ragazzi americani 8 ore e non mi sono sentita sola nemmeno per un secondo, e questo lo trovo un grandissimo passo in avanti! In più, avevo Sean e Brad quindi non potevo di certo lamentarmi! E cannoncino è stato carinissimo, mi ha pagato la cena e accompagnato a casa in macchina (e non ci ha provato grazie al cielo). E poi fino a qualche giorno fa mai e poi mai avrei pensato di andare a casa di Sean, sarà una cazzata ma per me è importante, è una piccola cosa che peró nell'esperienza da exchange student che non conosce nessuno fa la differenza :) Per la prima volta da quando sono qua ho avuto un gruppo di amici, ed è davvero una bella sensazione credetemi!
Ora vado a dormire, ciao a tutti :)

         Qui vi metto una foto di parte del gruppo, da sinistra:
         date di Dylan, Dylan, Brad, Jake, Io, Sean, date di Sean.
Foto in cui nessuno guarda l'obbiettivo.

venerdì 12 ottobre 2012

Quando non si ha niente da fare.

Sono qui sulla poltrona che aspetto le 7 per andare alla mia prima partita di football! Già, non ci sono ancora andata perchè erano sempre fuori casa, invece stasera è all'Avonworth! Comunque oggi stavo dicendo all'Alice che inizio ad andare a scuola più volentieri, cioè non è più quell'incubo che era prima. Sarà che la pausa pranzo la passo con cannoncino e non più da sola, sarà che capisco tutto quello che dicono i professori, sarà che boh, mi sono abituata. Alla fine dipende tutto da come la prendi. Fidatevi, non sono in una di quelle scuole in cui tutti arrivano da te e cercano di essere carini facendoti domande sull'Italia o comunque parlandoti, se mi vedono da sola se ne fregano. Però cosa ci posso fare, se mi abbattessi sarebbe ancora peggio. Ho già notato che ora sto meglio rispetto alle prime settimane, quindi di conseguenza il mese prossimo starò ancora meglio di adesso e così via. Non ho AMICI, ho persone con cui parlo. Ma per ora mi basta questo, diventeranno amici col tempo, e se non lo diventeranno pazienza, gli amici in Italia ce li ho. Davvero, ripeto, dipende tutto da come la prendi TU. Era il mio sogno venire qua, e lo sto vivendo, nel bene e nel male. Sto crescendo, magari non me ne rendo conto ma sto cambiando. Vorrei fare una metafora (cerco di fare la persona saggia, sí.) : allora, se devi lanciare una pallina da tennis il più lontano possibile e, anziché allenarti con quella ti alleni con una palla da basket, è ovvio che poi lanciare la pallina da tennis sarà un gioco da ragazzi, dato che sei abituato a usarne una molto più pesante. Allo stesso modo, se in Italia dovrò inserirmi in un gruppo sarà una cavolata perché sarò già abituata a farlo in un modo più difficile, cioè parlando in Inglese. Okay non so se ho reso l'idea, ma non riesco a trovare un altro modo per esprimermi, chiedo perdono!
Pep Rally :)
Comunque oggi abbiamo fatto il Pep Rally! Strabello! Soprattutto la palestra tutta decorata coi cartelloni con su scritto i nomi di tutti i ragazzi di football, soccer, volleyball, cheerleading, ecc. Ah a proposito, quando qualche settimana ho scritto 'il capitano di football non è un figo palestrato', avevo dei seri problemi mentali. Il capitano della squadra di football è un figo palestrato ed è quello che aveva detto che ero la migliore cuoca della classe. lol.
Poi sto aspettando di sapere il voto del tema di inglese, non oso immaginare. Ora ditemi voi come si possono scrivere 5 paragrafi sul perché Anne Bradstreet usava il parallelismo -.-
Va beh, americani.
Ah e tra l'altro oggi ho quasi litigato con la prof di Spagnolo, perché ha avuto il coraggio di dirmi che la Calle Mayor di Madrid non esiste, quindi avevo sbagliato l'esempio dell'esercizio. Convinta lei...
Ora vado, ciao a tuttiiiii :D
Ps: piccola nota sull'altro post, non è che io sia poco normale a chiamare le gente con nomi di cibo, è che è un'abitudine mia e di una mia amica (sempre Alice ahah, ciaoo <3) farlo.
Bye bye!

giovedì 11 ottobre 2012

Piccolo aggiornamento!

Ciaooo!
Allora questo post sarà molto breve, voglio solo dire che alla fine vado all'Homecoming con lui, cannoncino è il suo nuovo soprannome, perchè ho paura che legga il blog quindi preferisco non scrivere il suo nome (che poi capirebbe lo stesso che sto parlando di lui, ma lasciatemi nella mia convinzione). Ieri Kim (mom) voleva parlare al telefono con sua mamma, è stato piuttosto imbarazzante, più che altro perchè in Italia non succederebbe mai..Erano al telefono e sentivo Kim che diceva 'Oh Cannoncino will drive.. Oh..yes...great..oh he'll drop her off..okay..at 4:30, good!' In pratica vado con lui e altri alle 16:30 al Ohio Township Park a fare le foto, poi mangiamo e andiamo al ballo. Oggi ho anche conosciuto il suo amico Sean, si quello che mi piace dal primo giorno, e abbiamo riso un sacco insieme (:DDDD) Soprattutto perchè (raccontata cosí non fa ridere ma sul momento ero tipo piegata in due) ho chiesto come si chiamasse un ragazzo (quello carino di Food Class che mi ha mangiato la frittata) e loro mi fanno 'Intendi Brad?' e io 'Eh bo..' allora Sean tira fuori il cellulare e mi mostra una foto di questo ragazzo per capire se fosse lui..solo che si vedeva solo la sua mano ahahah e mi fa "Riconosci la sua mano?" ahahah va be mi diverto con poco.
Comunque cannoncino è davvero brutto, per questo ho chiesto alle mie amiche italiane di farsi un video quando vedranno le nostre foto su fb, voglio proprio vedere le loro facce, ci sarà da ridere.
Ah tra l'altro quello carino di Food Class, lo soprannomineró frittata, non ha un date e viene in gruppo con noiii :))
Okay basta, per il resto la giornata è stata normalissima! I miss italian food so bad!
Baci baci :)

martedì 9 ottobre 2012

'Are u going to the Homecoming?' 'Yes!' 'Who are you going with?' 'Ehm...'

Lunga storia quella del date per l'Homecoming, mooolto lunga. Allora, partiamo dal presupposto che Jake vuole andarci con me (Jake è il diminutivo di Jacob, nel caso non si fosse capito), e infatti ieri mi ha scritto se andavo con lui, e io gli ho detto di sì. Peró poi gli faccio 'ma la ragazza con cui dovevi andare?' e lui 'mi piaci di più tu. dimmi il colore del tuo vestito, così compro una camicia uguale e stiamo bene insieme' Ecco io ero tipo WHAAAAT?!? Allora gli ho scritto 'ma lo sai che stiamo andando da amici no?' e la sua risposta è stata 'no shit! lolol' Fantastico. Poi mi dice che la tipa con cui doveva andare si è incazzata (eh beh! immaginatevi la scena 'hey Kathy, non voglio più essere il tuo date, preferisco l'Italiana!') quindi mi dice che volendo potrei andare con il suo amico Sean (che è quello che mi reputava 'hot' ma non ci credo.) Guardando su fb, scopro che il buon vecchio Sean è quello della mia classe di storia che mi piace sin dal primo giorno ahahahah, però non ci siamo mai parlati. Cioè sarebbe troppo imbarazzante "Hi Sean how are you? I know we don't even know each other, but what about going to the Homecoming together?" Già.. Oggi Jake a pranzo mi fa che vuole andarci con me ma è stressato perché Kathy è arrabbiata con lui. Quindi probabilmente Kathy mi odia. Evviva, grandioso!!! Quindi non so con chi diavolo vado all'Homecoming, boh. In tutto ciò, Jake ha anche il titolo del blog e ieri ho scoperto che Google Translate funziona meglio di quanto pensassi. Yeah! Non potrebbe andarmi meglio!
Homecoming a parte, oggi ho scoperto due cose:
-Quello che fino a tre ore fa reputavo un mio compagno di classe di Biology, in realtà si chiama Chloe ed è una femmina.
-Qui non mi chiameranno mai Marti perchè è da maschio. Great.
Ho anche stampato i miei voti, perché dopo un mese di scuola si sono degnati di darmi l'ID e la password. Dunque, ho:
A in Spanish 5, US History, Gym Class, World Foods (tra l'altro oggi abbiamo fatto le quesadillas, da leccarsi i baffi. World Food ho proprio 100% ahah)
B in English (che dopo il tema per domani, di cui non so nemmeno l'argomento, diventerà una C ahah)
C in Biology perchè è un mese che non le porto un foglio che non potevo stampare non avendo l'ID!
Penso non ci sia altro.
Ahhhh no che stupida! Oggi era pijama day, non vi dico...a parte i prof in pigiama che va beh, c'era da aspettarselo, gente con il pigiama intero, quello che ha anche le pantofole incorporate! Davvero ridicolo! Io ho portato il pigiama in borsa ma non ce l'ho fatta a metterlo, troppo imbarazzante. Se fossi stata nella mia scuola con i miei amici l'avrei fatto senza problemi, ma qui no ahaha!
Okay ho davvero finito ora!
Baci a tutti! :D

domenica 7 ottobre 2012

One month in Pittsburgh.

YOU NEVER KNOW HOW STRONG YOU ARE, UNTIL BEING STRONG IS THE ONLY CHOICE YOU HAVE.
Okay, un mese qui. Un mese senza la mia famiglia. Un mese senza i miei amici. Un mese senza la mia scuola. Un mese senza il mio cane. Un mese di assolute novità. Un mese piuttosto diverso da come me lo aspettavo. Pensavo che, come per tutti, i primi giorni sarebbero stati i più difficili, invece neanche una crisi, neanche un pianto. Ci sono stati dei momenti in cui sarei voluta essere con i miei amici, anzichè con sconosciuti, anzi ci sono ancora questi momenti. Però non ho mai pensato "Oddio chi me l'ha fatto fare, cosa ci faccio qui?" No, perchè sono IO che ho scelto di fare quest'esperienza, ho voluto la bicicletta e ora pedalo! Sono davvero decisa a rendere questo anno 'the time of my life'.
La cosa che mi dispiace di più è che non è ancora uscita la mia vera personalità, mettici la timidezza, mettici la lingua, mettici quello che vuoi, ma alcuni lati del mio carattere ci mettono un po' ad uscire, dipende dalle persone con cui sono. Beh, prima o poi usciranno.
La mia hostfamily è sempre fantastica, ci sono degli aspetti della casa che lasciano desiderare, vedi che si gela, che nel lavandino del bagno non c'è l'acqua calda, che il cane ficca il muso nei bicchieri, che apri la pattumiera della cucina e esce uno sciame di moscerini, ma sono tutte cose a cui uno si può abituare, basta un minimo di spirito di adattamento. Non mi lamenterò mai per cose del genere, anche se forse, prima di venire qui, l'avrei fatto, mi sarei lamentata.
La scuola diventa ogni giorno meglio, ormai capisco tutto quello che dicono i prof, eccetto inglese che non capisco nemmeno le consegne.
A livello di amicizie ho Jacob, Emma, Johanna e Rico, quello che è sullo schoolbus con me che assomiglia a Tanisha; poi a Food Class c'è uno biondo e piuttosto nice che ogni tanto mi parla, mi disegna righe sul braccio con l'indelebile, e mi prende la forchetta di mano e assaggia la mia frittata.
Settimana prossima c'è la Spirit Week, dunque se mi ricordo bene dovrebbe essere:
Martedi --> Pajama Day
Mercoledi --> Disney Character Day
Giovedi --> Hat Day
Venerdi --> Red and White Day, e io ovviamente non ho nemmeno una maglietta della scuola.
Non c'é lunedi perchè domani non si va a scuola, è festa! Poi sabato sera ho l'Homecoming, FORSE ci vado con Jacob ma non ne sono sicura, ha detto che mi scriveva appena capiva what the fuck is going on, ma logicamente non l'ha fatto hahaha. Me ne farò una ragione.
Ah e poi volevo dire una cosa, sento i miei amici tutti i giorni, vedo Luigi tutti i sabati, quindi forse non mi sono molto staccata dall'Italia. Però sinceramente HO BISOGNO di sentire i miei amici, cioè non è che da un giorno all'altro posso fare a meno di loro, non ce la faccio! Ma secondo me questo non significa che non sono coivolta nella mia vita qui, alla fine faccio tutto quello che comporta l'anno all'estero, ma in più mantengo i contatti con l'Italia. È sbagliato? Non lo so.
Poi, ho due vestiti per l'Homecoming, devo sceglierne uno e vorrei tanto mettervi le foto ma sono ancora senza computer, spero di trovare una soluzione e postarle in qualche modo!
A presto, e grazie mille per seguire questo blog, love you all!

mercoledì 3 ottobre 2012

E alcuni la chiamano vacanza. -.-

So che scrivo ogni 2x3, ma la giornata di oggi merita un post intero. Sono tipo morta. Allora sveglia alle 6:30 come sempre, vado a scuola come sempre, arrivo a lezione di spagnolo e la simpaticissima teacher mi fa ristampare tre volte il progetto su Argentina, Uruguay e Paraguay perchè diceva che non era Times New Roman (e invece lo era, giuro.) e quindi non andava bene. Potete immaginare la mia faccia da 'are uou fucking kidding me?' Beh poi alle 2:20 anzichè andare a casa sono rimasa a scuola e ho decorato l'armadietto con le foto delle mie amiche (vedi foto su fb per apprezzare le mie spiccate doti artistiche). Alle 16 sono andata al campo da football perchè c'era la partita della middle school dove mia sorella fa la cheerleader, è stato carino tutto sommato, a parte che devo ancora capire perchè i giocatori si saltano addosso a vicenda. Tornata a casa decido di mettermi a studiare spagnolo dato che domani ho la presentazione orale, ma mi accorgo che non c'è più l'iphone che la famiglia mi ha procurato. Panico. Torniamo a scuola per cercarlo ma niente. Io ero tipo mortificata, non era nemmeno mio il cellulare. Poi arrivo a casa e lo trovo nella tasca stronza della borsa nella quale non penseresti mai di guardare. Va beh, finalmente potevo studiare spagnolo! Ma no! Mi arriva un sms: devo andare da Sam per aiutarlo a fare spagnolo..dalle 7:30 alle 9, però mi hanno pagata 15$! Alla fine spagnolo lo studio domani mattina a study hall.
Ho fatto 80% al test di Biology, non è molto per i miei standard ahah però dai era il mio primo test in lingua, quindi va bene cosí!
POI LA COSA PIÙ IMPORTANTE! A Lunch ho parlato un po' con Jacob (quello che ho conosciuto a gym class) e mi ha chiesto con chi vado all'Homecoming, e io gli ho risposto con delle amiche. E lui mi ha detto che voleva invitarmi ma poi non ho capito il motivo l'ha chiesto ad un'altra e che si sente colpevole! E quindi mi ha detto 'va be ti porterò al Prom!' non che io mi fidi molto, mancano 8 mesi al Prom sai quante cose possono succedere! Però dai mi ha fatto piacere! Ah poi mi ha detto che un membro della sua band che suona la chitarra mi trova 'hot' (-.-) se voglio andare con lui.. Certo, perchè senz'altro vado all'Homecoming con uno che non so nemmeno chi sia. Nevermind! Oggi sono happy! Vediamo domani come va! Vado a letto ora..! Ciaociaociaociaociao :))

martedì 2 ottobre 2012

Piccolo sfogo..

Premetto che sto abbastanza bene qui, non ho mai avuto crisi nè pianti nè nulla. Peró...sono stufa di camminare nei corridoi della scuola e vedere degli sconosciuti invece dei miei amici. Sono stufa di non capire mai un tubo di quello che devo fare per compito di inglese. Sono stufa di avere difficoltà nell'esprimermi. Sono stufa di continuare a guardare l'orologio sperando che arrivino presto le 2:20. Bo, di certo non mollo, peró che palle. Ieri ho dovuto far finta di star male a pallavolo per tornare a casa, non ce la facevo più a stare li da sola mentre le altre palleggiavano a coppie! È pesante dopo un po'.. È pesante il fatto di non avere sicurezze, perchè dico okay vado a scuola, sicuramente parleró con qualcuno, sicuramente una di queste persone sarà Emma, ma che altro? Con chi sto se Mr Tuffiash dice di lavorare a gruppi? Chi è che vuole lavorare con una che comunque non sa ancora gestire l'inglese? Va beh, è solo un periodo, passerà, ne sono sicura. E comunque nulla di grave, è sopportabile! Quindi parenti e amici don't worry :)
Passiamo alle cose più leggere! Oggi ho prestato una maglietta a Emma per ginnastica, ok non vi interessa ahah ma per me è un grande passo, e poi mi fa: "Graciaaaas Martina you are the best!" Ah e poi il prof di storia mi ha detto che il test è andato bene, meglio di molti altri della mia classe. LOL! Ah e a proposito del test di storia, sono scoppiata a ridere nel silenzio più totale.. In pratica c'erano 37 domande e alla fine del foglio la foto di un mix tra un koala e un furbish seduto su un cuscino con la vignetta "I bet this pillow you missed #38!" cioè io ero tipo "no, non è possibile..." mi sono immaginata una verifica italiana con sotto la foto di un koala/furbish che ti fa la battuta.. Va behhh!
Ah e tipo ieri la prof di Spagnolo, che secondo me mi odia (trova gli errori anche dove non ci sono, tipo 'balonmano' secondo lei non esiste -.-) ha detto che il progetto è per mercoledì e non più giovedì. Non potete capire le lamentele! "We have a soccer game until 9:30! We'll have to stay up at night to do that! But you don't care!" Sono sempre più convinta che non sopravvivrebbero una settimana in una scuola italiana. Last thing: ieri a cucina non stavo facendo nulla, così vado da una e le dico "Kammy do you need help?" dato che stava facendo tutto da sola. E lei fa: "No no." Cioè grazie tante, sai com'è volevo cucinare anche io .-.
Fine per oggi, ci sentiamo presto! Un bacio!